Assegnazione Provvisoria, chi può fare domanda? Per quali classi di concorso?

Professionisti_logo1

di Anna Chiara, Professionisti Scuola Network, 23.6.2019

Possono richiedere assegnazione provvisoria tutti i docenti di ruolo che hanno necessità di:

  1. Ricongiungimento ai figli (di qualsiasi età) o a minori affidati con provvedimento giudiziario
  2. Ricongiungimento al coniuge (o alla parte dell’unione civile) o a un convivente, ivi compresi parenti o affini (ma anche persone senza alcun vincolo di parentela o affinità). Nel caso di conviventi (parenti, affini o altro) è necessaria la certificazione anagrafica della convivenza (= far parte dello stesso stato di famiglia).
  3. Avvicinarsi ad un luogo per gravi esigenze di salute DEL RICHIEDENTE, comprovate da idonea certificazione sanitaria
  4. Ricongiungimento al genitore (di  qualsiasi età e stato di salute)

Possono partecipare alle assegnazioni provvisorie tutti i docenti di ruolo assunti con decorrenza giuridica antecedente all’anno scolastico 2019/2020, fatto salvo per i docenti assunti con DDG 85/2018 (i docenti immessi in ruolo al terzo anno FIT)

DOVE

Si può chiedere AP verso un’unica provincia, indicando 20 scelte per la scuola dell’infanzia o primaria e 15 scelte per la scuola secondaria.

Si possono indicare scuole (scelta analitica) oppure distretti, comuni e province (scelta sintetica)

Non è possibile chiedere AP all’interno del comune di titolarità, a meno che non si sia titolari in un comune diviso a sua volta in sub-distretti e solo se si è titolari di una delle precedenze previste dall’art. 8

La domanda si presenta tramite Istanze on Line dal 9 al 20 luglio, per tutti i docenti, tranne che per i docenti al terzo anno di FIT per i quali va fatta cartacea e presentata all’ambito territoriale dove si desidera ottenere AP

QUALI CDC SI POSSONO CHIEDERE

Oltre alla CDC di titolarità, può essere richiesta anche per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione per i quali si abbia il titolo valido per la mobilità professionale (in parole povere, l’abilitazione), ovvero per altra tipologia di posto per il quale si possegga lo specifico titolo di specializzazione. Ovviamente, per chi si trova nel quinquennio di vincolo su sostegno, la possibilità di chiedere AP è solo su altri posti di sostegno.

La richiesta di una cdc diversa da quella di titolarità è AGGIUNTIVA rispetto a quella relativa al posto o cdc di titolarità stessa.

Il secondo requisito per ottenere CDC diversa da quella di titolarità è aver superato l’anno di prova nella cdc di titolarità. (ricordatevi di inserire questa dichiarazione, anche in forma di autocertificazione, negli allegati alla domanda di AP)

L’assegnazione provvisoria su posto di sostegno può essere richiesta anche dai docenti non in possesso della specializzazione, ma che abbiano almeno un anno di servizio svolto su sostegno (da documentare e inserire come allegato nella domanda). Inoltre nel modello di domanda è prevista questa possibilità anche per i docenti che si trovano alla conclusione del corso.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Assegnazione Provvisoria, chi può fare domanda? Per quali classi di concorso? ultima modifica: 2019-06-24T06:21:29+02:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl