Assunzioni, tutto sui ruoli della primaria. Posti accantonati, corso inglese, vincoli

Orizzonte Scuola, 8.8.2018

– Le assunzioni nella scuola primaria avvengono su posti di sostegno, comune e di lingua inglese, come riportato nelle istruzioni operative diramate dal Miur ai fini del corretto svolgimento delle operazioni di immissione in ruolo del personale docente per l’a.s. 2018/19.

Ricordiamo in questa scheda quali sono le graduatorie di assunzione per i posti comuni e di lingua inglese nella scuola primaria e i requisiti richiesti ai docenti provenienti da GaE per i predetti posti.
.

Graduatorie di assunzione

Le immissioni in ruolo 2018/19 sono effettuate dalle graduatorie di merito (2016  e 2018) e dalle  graduatorie ad esaurimento: 50% da GaE e 50% da GM.

Per la scuola primaria, si attinge alle GaE e alle graduatorie di merito del solo concorso 2016, in quanto il concorso 2018 è riservato ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Per le assunzioni su posto comune e di lingua inglese le istruzioni operative prevedono quanto segue:

Le immissioni in ruolo della scuola primaria devono essere effettuate attingendo dalla graduatoria generale e secondo la posizione nella stessa occupata, anche se riferite a posti di specialista di lingua inglese…

Le assunzioni, siano esse su posti di tipo comune che di lingua inglese, avvengono dunque dalla graduatoria “generale”, nel senso che non vi sono graduatorie distinte – comune e lingua.
.

Posti di lingua inglese

Graduatorie ad esaurimento

I docenti delle graduatorie ad esaurimento, all’atto dell’accettazione della nomina in ruolo, che può essere riferita anche ad un posto di lingua inglese,  dichiarano il possesso o meno dei requisiti necessari per l’insegnamento della lingua inglese.

In caso di mancato possesso dei requisiti, al docente viene notificato, contestualmente, l’obbligo di partecipazione al primo corso utile di formazione per l’insegnamento della lingua inglese. Di ciò deve essere informato il dirigente scolastico che amministrerà il docente per l’a.s. 2018/19.
.

Graduatorie di merito 2016

Quanto suddetto non è previsto per i docenti delle GM 2016, che hanno dovuto scegliere obbligatoriamente la lingua inglese per le due domande in lingua straniera della prova scritta prevista dalla procedura concorsuale, al fine verificare la comprensione di un testo in lingua straniera almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per lingue.
.

Requisiti insegnamento lingua inglese

I requisiti necessari per l’insegnamento della lingua Inglese nella scuola primaria (come indicato anche nella nota 1 dell’art.9 del CCNI sulla mobilità) sono (alternativamente):

a) superamento concorso per esami e titoli a posti d’insegnante scuola primaria con il superamento anche della prova di lingua inglese, ovvero sessioni riservate per il conseguimento dell’idoneità nella scuola elementare con superamento della prova di lingua inglese

b) attestato di frequenza dei corsi di formazione linguistica metodologici in servizio autorizzati dal ministero

c) possesso di laurea in Scienze della formazione primaria o di laurea in Lingue straniere valida per l’insegnamento della specifica lingua straniera nella scuola secondaria

d) certificato rilasciato dal ministero degli affari esteri attestante un periodo di servizio di almeno 5 anni prestato all’estero con collocamento fuori ruolo relativamente all’area linguistica inglese della zona in cui è stato svolto il servizio all’estero.

I requisiti sopra riportati, come suddetto, non sono richiesti ai docenti delle GM 2016, ma riguardano i docenti assunti dalle graduatorie ad esaurimento.

.

.

.

Assunzioni, tutto sui ruoli della primaria. Posti accantonati, corso inglese, vincoli ultima modifica: 2018-08-09T03:58:17+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Decalogo della legalità uguale

dalla Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia, 21.9.2020. Ecco le effettive facoltà del dirigente anche…

9 ore fa

Galimberti, la ricetta: “Docenti selezionati con test personalità, genitori espulsi da scuola e 12 alunni a classe”

di Marco Barone, Orizzonte Scuola, 21.9.2020. “Bisogna estendere la filosofia a tutte le scuole e inserirla…

12 ore fa

Il sostegno dei disabili in crisi

TuttoscuolaNews, n.963 del 21.9.2020 158 mila alunni in attesa di docente. È crisi profonda per…

13 ore fa

I presidi chiedono di reintrodurre l’obbligo del certificato dopo l’assenza per malattia

Il Sole 24 Ore, 21.9.2020. La legge non prevede attualmente un obbligo di certificazione per rientrare…

14 ore fa

Pensione anticipata, come funziona la quota 100

di Noemi Secci, La legge per tutti, 19.9.2020 Che cos’è la pensione quota 100 e chi…

14 ore fa

Vivalascuola. Che fatica la vita da ministra! E figuriamoci da governati (male)

di Giovanna Lo Presti, Vivalascuola, La poesia e lo spirito, 14.9.2020. Curiamo la scuola. Che dura…

15 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy