Chiamata diretta: scadenze ravvicinate per presentazione curriculum ed elaborazione graduatorie

Professionisti_logo1

Clelia Di Maio,   Professionisti Scuola Network  14.7.2016

spiaggia-pc1

– Sarà ancora un’estate con Istanze on line sotto l’ombrellone quella che si profila per i docenti che hanno fatto domanda di mobilità e che attendono di conoscere l’ambito assegnato. Anche se ancora nulla di fatto per la contrattazione sulla chiamata diretta, con Sindacati e MIUR che sembrano ancora molto lontani dall’accordo sui dettagli della procedura con cui i docenti collocati negli ambiti territoriali (il cui elenco sarà noto con l’esito delle operazioni di mobilità) saranno scelti dai dirigenti delle scuole ad essi afferenti. Stamattina intanto nuovo incontro tra sindacati e Miur per provare a riprendere la trattativa interrotta. Un incontro che si prevede lungo dovendo superare le divergenze emerse proprio nel giorno in cui era prevista la firma dell’accordo per le modifiche unilaterali proposte dal Ministero. Modifiche rispetto all’accordo cui si era giunto con i sindacati quali l’aumento dei titoli valutabili per il conferimento degli incarichi e la possibilità per i dirigenti di scegliere direttamente i docenti aggirando la valutazione dei titoli che erano alla base dell’accordo.
E più il tempo passa minore sarà quello a disposizione dei docenti per la compilazione del proprio fantomatico curriculum e, in maniera molto più essenziale, dei Dirigenti per verificarne la rispondenza con i 4 criteri indicati nel PTOF delle proprie scuole.

Scadenze che saranno molto ravvicinate e che costringeranno i docenti all’ennesima maratona estiva con date che potrebbero subire delle variazioni in relazione alla data in cui si firmerà l’accordo ma che in prima ipotesi dovrebbero essere queste se oggi si raggiungerà l’accordo:

  • il 22/07 tutte le scuole dovrebbero pubblicare gli avvisi per i posti disponibili con i quattro requisiti;
  • dal 25/07 al 6/08 si apre la funzione per la presentazione dei curriculum (requisiti/titoli) da parte dei docenti su istanze online;
  • dall´8/08 al 22/08 i Dirigenti scolastici esaminano i requisiti e le candidature del primo ciclo;
  • dal 20/08 al 27/08 i Dirigenti scolastici esaminano i requisiti e le candidature del secondo ciclo;
  • negli ultimi tre giorni di agosto dovrebbe avvenire l´assegnazione alla sede del docente da parte del Dirigente.

Non è dato sapere ancora come sarà impostata la funzione di inserimento del curriiculum su istanze on line, ma ci auguriamo che la procedura sia semplificata come già proposto da PSN, con il format per l’inserimento dei titoli posseduti nel curriculum già impostato già sulla base degli indicatori valutabili. Ad esempio potrebbe essere presente l’elenco dei requisti individuati nella contrattazione tra Miur e i sindacati, ognuno con una casella da spuntare e un campo libero da compilare. Il docente dovrebbe a questo punto solo spuntare i requisiti di cui è in possesso e indicare in un campo libero la tipologia di titolo che ha conseguito.

In tal modo potrebbe essere più semplice per un dirigente verificare se realmente il docente ha i requisiti richiesti e stilare una graduatoria. Addirittura a tal punto si potrebbe prevedere un sistema che elabori la graduatoria in automatico, una volta che il DS ha indicato il numero di titoli per ciascun docente che potrebbe anche essere pubblicata sul sito della scuola, per garantire un minimo di trasparenza in questa operazione.

Chiamata diretta: scadenze ravvicinate per presentazione curriculum ed elaborazione graduatorie ultima modifica: 2016-07-14T09:50:44+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl