Concorso Dirigenti Scolastici: i posti diventano 2mila?

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola, 30.3.2017

– Mentre si avvicina la data di pubblicazione del bando per il corso-concorso Dirigenti Scolastici (come già detto anche da Tuttoscuola, si parla con insistenza del dopo-Pasqua), emergono nuove preoccupazioni tra i possibili candidati, preoccupazioni che doverosamente riportiamo.

Concorso Dirigenti Scolastici: quanti posti a concorso?
Si è sempre parlato di 1.500 posti corrispondenti a quelli che si renderanno vacanti nel triennio di validità del concorso. In tal senso il Miur avrebbe richiesto il necessario ok al Mef cui spetta per legge la decisione in ordine all’autorizzazione di tutti i concorsi pubblici. Nel Corriere della Sera di oggi, oltre a confermare entro il mese di aprile l’uscita del bando, si parla invece di circa 2mila posti a concorso, una notizia che, se confermata, non può che far piacere ai candidati.

Posti che aumentano: slitta la validità della graduatoria finale?
Poiché il numero dei posti a concorso per il triennio si basa sulla previsione oggettiva dei prossimi pensionamenti per tale periodo, l’aumento degli ulteriori posti, se confermato, potrebbe far pensare ad uno slittamento della validità della graduatoria finale per comprendere complessivamente un quadriennio, anziché un triennio. Si saprà presto. Altrettanto presto si saprà se la durata della formazione e del tirocinio per i candidati che supereranno positivamente tutte le prove (con almeno 70/100 per scritto e orale, e per lo scritto cinque quesiti a risposta aperta), sarà di otto mesi complessivi (4+4) oppure di sei (2+4) come ha proposto il CSPI nel luglio scorso. La riduzione dei tempi per questa seconda parte del corso-concorso potrebbe assicurare le nomine dei vincitori a decorrere dal 2018-19.

Le preoccupazioni dei candidati
Sul tirocinio registriamo le perplessità e le preoccupazione di molti candidati, in quanto, a differenza di molti concorsi pubblici, questo concorso per dirigenti scolastici, come si sa, è riservato a candidati in servizio nella scuola (docenti di ruolo) che si troverebbero in notevole difficoltà per assicurare la presenza nella sede in cui si svolge l’attività di tirocinio, stante la contemporaneità degli impegni di servizio e di insegnamento.
Il concorso Dirigenti Scolastici comunque ci sarà, è una certezza. Proprio per prepararsi nel modo più efficace possibile Tuttoscuola e Lumsa hanno organizzato un innovativo corso di formazione per i docenti interessati a partecipare al corso per Dirigenti Scolastici, “Il Dirigente Scolastico, un leader per l’educazione”.

.

Concorso Dirigenti Scolastici: i posti diventano 2mila? ultima modifica: 2017-03-30T15:02:44+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl