Concorso dirigenti scolastici, orale a maggio, fine giugno graduatorie definitive

di Andrea Carlino,  La Tecnica della scuola, 21.3.2019 

– Tutte le info.

– Informativa al Miur in merito al concorso dirigenti scolastici.

Ecco le date in merito ai prossimi appuntamenti.

  • 25-26 marzo: abbinamento codici a nominativi;
  • entro fine marzo: pubblicazione elenco degli ammessi;
  • entro fine aprile: nomina dei commissari aggregati di lingue e informatica nelle commissioni;
  • primi giorni di maggio: inizio delle prove orali con conclusione prevista entro la data di avvio degli Esami di Stato;
  • fine giugno: pubblicazione della graduatoria.

È stato assicurato che tutti i candidati, anche i non ammessi, potranno visionare il proprio elaborato e la relativa valutazione.

Il report della riunione

Così come segnala lo Snals, alla prova scritta hanno partecipato complessivamente 9376 candidati. L’amministrazione non ha fornito dati sulle percentuali di ammissione alle prove orali dichiarando di non esserne in possesso.

Le prove orali dovrebbero iniziare a partire da maggio e svolgersi a livello regionale con abbinamento dei candidati alle commissioni in modalità random, indipendentemente dalla regione di provenienza, seguendo l’ordine alfabetico.

Ovviamente i primi a sostenere la prova orale saranno i candidati il cui cognome inizia con la lettera “M”, già sorteggiata durante le prove precedenti.

Dopo lo scioglimento dell’anonimato sarà pubblicato, entro fine mese, l’elenco degli ammessi e contestualmente sarà inviata ai candidati una mail con l’esito della prova scritta.

I candidati potranno poi avere accesso on line su Polis alla prova svolta e alla griglia individuale di valutazione.

Le prove orali dovrebbero concludersi entro la prima metà di giugno e le graduatorie di merito dovrebbero essere disponibili a partire da fine giugno per consentire l’immissione in ruolo dal 1 settembre.

In una nota, lo Snals, esprime “le proprie preoccupazioni e perplessità sugli aspetti funzionali ed organizzativi ritenendo che l’abbinamento anticipato alle commissioni non garantisca sufficientemente la trasparenza, l’integrità e l’ equità della procedura”.

A margine della riunione il Miur ha comunicato che i diversi giudizi di merito del consiglio di stato sui ricorsi proposti dai ricorrenti ammessi agli scritti avrebbero avuto esito favorevole per l’amministrazione. Altre pronunce dovrebbero aversi nelle prossime settimane. Il ministero dell’Istruzione utilizzerà i dispositivi delle pronunce giudiziarie per formulare gli elenchi degli ammessi.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Concorso dirigenti scolastici, orale a maggio, fine giugno graduatorie definitive ultima modifica: 2019-03-21T21:34:16+02:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl