Concorso docenti 2016: Criteri valutazione prova scritta, correzione anonima elaborati e indicazioni per prova pratica

Professionisti_logo1

Sabrina Brunetti,  Professionisti Scuola Network  21.5.2016

concorso-PC10

– Dal 19 maggio è disponibile, per le Commissioni Giudicatrici del Concorso Docenti 2016, la piattaforma per la valutazione delle prove scritte ancora in corso. Ogni commissione potrà valutare un massimo di 500 elaborati; qualora il numero di elaborati fosse maggiore i Presidenti sono tenuti a istituire delle sottocommissioni.

Come verranno assegnati gli elaborati alle commissioni?Il sistema rimescola tra loro gli elaborati… in modo da far risultare completamente casuale l’ordine di correzione ed attribuendo a ciascun elaborato, un progressivo anonimo, diverso dal codice di controllo contenuto nella busta cartacea internografata.” (Nota Miur 14097 del 18/05/2016).

Quali i criteri di valutazione delle prove? A livello nazionale sono stabiliti i seguenti criteri:

  • pertinenza
  • correttezza linguistica
  • completezza
  • originalità.

Ogni commissione potrà integrare o modificare tali criteri motivandone e verbalizzandone le ragioni, dovrà definire i criteri specifici, costruire le griglie di valutazione da adottare e le conseguenti schede di correzione degli elaborati. Le griglie di valutazione devono essere inviate all’Ufficio Scolastico Regionale di competenza per la pubblicazione sull’albo istituzionale. Per quanto attiene i quesiti a risposta chiusa, verranno forniti dei correttori inseriti in piattaforma dal Comitato tecnico scientifico istituito dal D.M. 874/2015 e s.m.i. Le commissioni potranno accedere all’area correzioni delle prove solo in modalità collegiale: inserendo le password del Presidente, dei segretari e dei commissari. La prova scritta è superata con una valutazione minima di 28/40Solo al termine della valutazione delle prove scritte verrà sciolto l’anonimato.

Per le classi di concorso che prevedono anche le prove pratiche, le commissioni stabiliranno le modalità individuate per lo svolgimento della prova pratica o di laboratorio e i criteri di valutazione. Tutti i candidati che hanno sostenuto la prova scritta dovranno sostenere la relativa prova pratica, il cui svolgimento dovrà essere comunicato ai candidati almeno 15 giorni prima. La prova è superata con un punteggio complessivo si almeno 28/40, ma solo se si è ottenuta almeno la sufficienza in ognuna delle prove (18/30 per la prova scritta e 6/10 per la prova pratica). Lo scioglimento dell’anonimato della prova scritta, in questo caso, avverrà solo al termine della valutazione della prova pratica.

 

Concorso docenti 2016: Criteri valutazione prova scritta, correzione anonima elaborati e indicazioni per prova pratica ultima modifica: 2016-05-22T04:25:29+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl