Concorso DS: 3 modifiche al Regolamento che permetterebbero di nominare i vincitori nel 2018/19

tuttoscuola_logo14Tuttoscuola, 31.8.2017

– La road map del concorso per DS pubblicata da Tuttoscuola lascia intendere che, sulla base del testo del Regolamento predisposto nella fase consultiva, difficilmente le procedure concorsuali potranno consentire le nomine dei nuovi dirigenti scolastici al 1° settembre 2018. A meno che, fiutando il rischio di un notevole ritardo, il Miur non abbia apportato in via preventiva alcune modifiche al testo finale.

Prima modifica possibile
Il Miur potrebbe avere cancellato la disposizione finale che prevede l’applicazione del Regolamento dall’anno scolastico successivo. Se il Regolamento venisse pubblicato a settembre, il bando del concorso dovrebbe trovare applicazione un anno dopo.

Seconda modifica possibile
Più concreta della precedente: il periodo di tirocinio (previsto in quattro mesi) potrebbe essere ridotto a due soli mesi oppure essere contestuale al periodo (due mesi) di formazione.

Terza modifica possibile
Le nomine dei vincitori potrebbero avvenire anche nel corso dell’anno scolastico 2018/19 con eventuale decorrenza giuridica dal 1° settembre 2018. Le nomine in corso d’anno sono avvenute raramente, ma in via eccezionale ci sono state anche per un concorso di direttori didattici di alcuni decenni fa.
Se questi eventuali rimedi dell’ultima ora non ci saranno, è meglio prepararsi al peggio.
Ora siamo in attesa che la Corte dei Conti dia finalmente l’ok al testo trasmesso dal Guardasigilli.

.

.

Concorso DS: 3 modifiche al Regolamento che permetterebbero di nominare i vincitori nel 2018/19 ultima modifica: 2017-08-31T21:12:28+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl