Concorso ordinario scuola secondaria 2020, bando per 25 mila posti. Le ultime novità

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 28.2.2020

– In arrivo la pubblicazione del bando del concorso scuola 2020 per i docenti della secondaria, che prevede 25 mila posti.

Lo ha annunciato il ministro per il Ministro per la Pubblica amministrazione Fabiana Dadone: “Solo la scuola può proiettare davvero il Paese nel futuro. E noi l’abbiamo messa al centro degli impegni del Governo. Ecco perché vi comunico con soddisfazione che abbiamo dato il via libera al decreto che autorizza il ministero dell’Istruzione a bandire il concorso ordinario per 25mila docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, cui si aggancia il concorso straordinario per altri 24mila posti comuni e di sostegno”.

Ad ogni modo, il bando del concorso scuola secondaria, dovrà essere pubblicato entro il 30 aprile 2020, come sancisce il decreto milleproroghe approvato anche in Senato.

Concorso scuola secondaria: chi può partecipare

Possono partecipare al concorso scuola 2020 secondaria, per i posti comuni, i soggetti in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

  • titolo di abilitazione alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • titolo di accesso alla specifica classe di concorso congiuntamente a titolo di abilitazione all’insegnamento per diverso grado o classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • titolo di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente congiuntamente al possesso dei 24 CFU/CFA di cui all’articolo 1, comma 181, lettera b), numero 2.1 della Legge.

Per i posti Itp accedono i candidati i possesso del diploma e senza i 24 CFU, almeno fino all’anno scolastico 2024/2025.

24 Cfu, a chi servono e in quali casi

Per i posti di sostegno del concorso ordinario secondaria sono ammessi a partecipare alle procedure distinte per la secondaria di primo o secondo grado, i candidati in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, oltre che ai requisiti precedenti, del titolo di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado conseguito ai sensi della normativa vigente o analogo titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

Concorso scuola 2020: le prove

Il decreto ministeriale, per quanto riguarda i posti comuni del concorso scuola secondaria, specifica che si svolgeranno:

  • 2 prove scritte
  • 1 prova orale

La prima prova scritta del concorso docenti 2020. La durata della prova è pari a 120 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Per quanto riguarda la valutazione della prima prova scritta del concorso ordinario scuola secondaria , la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La seconda prova scritta si articola invece in due quesiti a risposta aperta volti, il primo, all’accertamento delle conoscenze e competenze antropo-psico-pedagogiche, il secondo, all’accertamento delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento di ciascuna classe di concorso.
La durata della prova sarà di 60 minuti. Per quanto riguarda la valutazione della seconda prova scritta, la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La prova orale del concorso scuola secondaria ha una durata massima complessiva di 45 minuti, e consiste nella progettazione di una attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle TIC.

Per la valutazione della prova orale del concorso ordinario secondaria la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La prova scritta del concorso scuola secondaria 2020 per i posti di sostegno, distinta per la scuola secondaria di primo e secondo grado, è articolata in due quesiti a riposta aperta inerenti alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

TUTTO SULLE PROVE (QUI)

Chi supera tutte le prove del concorso docenti 2020 verrà inserito in graduatoria per le immissioni in ruolo.

PREPARATI AL CONCORSO PER LA SCUOLA SECONDARIA

BOZZA DEL DECRETO

Allegati al decreto

  • ALLEGATO A – PROGRAMMA CONCORSUALE (CLICCA QUI)
  • ALLEGATO C – TABELLA TITOLI VALUTABILI (CLICCA QUI)
  • ALLEGATO D – CORRISPONDENZA TITOLI ABILITAZIONE (CLICCA QUI)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Concorso ordinario scuola secondaria 2020, bando per 25 mila posti. Le ultime novità ultima modifica: 2020-02-28T15:41:21+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl