Concorso straordinario e ordinario secondaria: chi partecipa ad entrambi

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 18.6.2019

– Concorsi scuola secondaria: saranno due, con modalità differenti. Circa 24.000 i posti a disposizione per ciascuno.

Una nostra lettrice chiede

“sono un’aspirante docente con dottorato di ricerca, 24 cfu conseguiti e in possesso dei titoli di accesso per le classi di concorso A22 (per cui sono già iscritta in Terza Fascia) e A12. Non raggiungo i tre anni di servizio.

Vorrei sapere se potrò partecipare al Concorso PAS e, in caso affermativo, se potrò partecipare contemporaneamente (o successivamente, in base all’uscita dei bandi e delle prove) anche al Concorso Ordinario per accesso al ruolo.

Avrei così modo di tentare, attraverso due differenti concorsi, di essere inserita in seconda fascia (in caso di vittoria del PAS e di superamento del Concorso ordinario senza accesso ai posti in graduatoria) o di passare direttamente in ruolo se passassi il concorso rientrando fra i posti disponibili in graduatoria. Potreste confermarmi e darmi notizie in merito?
Grazie mille”

Nel caso della nostra lettrice la risposta è negativa.

I requisiti per il concorso straordinario

  • tre annualità di servizio nella scuola statale maturate negli ultimi 8 anni
  • almeno 1 anno di servizio nella classe di concorso specifica per la quale si concorre

La docente dice di non avere i 3 anni di servizio nella scuola statale, per cui l’accesso al concorso straordinario non può avvenire.

Requisiti per il concorso ordinario

Per accedere ai posti comuni (le classi di concorso a cui dà accesso la propria laurea) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea  oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente oppure
  • laurea più tre annualità di servizio (anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, nel corso degli otto anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Tale requisito è previsto soltanto in prima applicazione; gli aspiranti che ne sono in possesso potranno partecipare al concorso per una delle classi per le quali hanno un anno di servizio).

Secondo quanto indicato, la docente può accedere al concorso ordinario e al PAS ma non al concorso straordinario.

N. B. la risposta è fornita sulla base dell’accordo Miur – sindacati dell’11 giugno. L’accordo sarà trasformato in emendamento da inserire nel primo dispositivo legislativo utile e poi sottoposto all’iter parlamentare, per cui potranno esserci delle modifiche.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Concorso straordinario e ordinario secondaria: chi partecipa ad entrambi ultima modifica: 2019-06-18T06:39:42+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl