Concorso straordinario ruolo, il servizio: Frequently Asked Questions

di Roberto Bosio, InfoDocenti.it, 9.5.2020

– Come faccio a calcolare se ho gli anni di servizio necessari ad accedere al concorso straordinario?

Devo calcolare se, in almeno tre anni scolastici tra il 2008/09 ed il 2019/20, ho lavorato almeno 180 giorni. Questo limite da raggiungere riguarda un singolo anno scolastico, non si può fare travasi da un anno scolastico all’altro.

In un anno scolastico ho lavorato da gennaio alla fine degli scrutini. Quest’anno vale al fine del raggiungimento del requisito dei tre anni di servizio?

Basta un servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale. Ininterrottamente significa che non ci deve essere nemmeno una giornata di interruzione (basta aver preso un permesso di una giornata per perdere l’annata di servizio).

Come conto i giorni di servizio?

Nei giorni compresi nel contratto contano anche il sabato, la domenica e le festività.

Si possono cumulare periodi di servizio prestato con più scuole?

All’interno dello stesso anno scolastico si possono cumulare.

Come si valuta il servizio part time?

Come il servizio full time. Per cui se vado a lavorare tre giorni la settimana, ma il contratto è, ad esempio, da gennaio a giugno, ho i 180 giorni di servizio.

L’astensione obbligatoria per maternità può essere considerata servizio effettivo se ero sotto contratto?

Può essere considerata servizio effettivo.

Ho un anno di servizio nella scuola primaria statale, vale per accedere al concorso straordinario?

Per accedere al concorso straordinario per il ruolo vale solo il servizio nella scuola secondaria. Chi raggiunge i tre anni con il servizio nella primaria (con titolo) può accedere solo alla procedura straordinaria per l’abilitazione.

Un anno di servizio sul potenziamento vale come anno specifico?

Sì.

Chi ha tre anni o più di servizio solo su sostegno può partecipare al concorso straordinario?

Secondo il bando non potrebbero accedere né al concorso straordinario per il ruolo né a quello per l’abilitazione.

Quindi bisogna chiedere le certificazioni presso le scuole dove ho prestato servizio? o è sufficiente allegare i contratti delle scuole?

Non dovrebbe essere necessario. Si autodichiara di avere un certo numero di anni di servizio. L’amministrazione farà poi i suoi controlli.

Ci sono possibilità di fare ricorso se ho solo due anni di servizio? Oppure ho tre anni nella paritaria?

Ci sono vari ricorsi. Bisogna valutare se abbiamo possibilità di vincere. Spesso si ottiene una sospensiva che ci permette di partecipare alla procedura con riserva. Anche se riusciamo a vincere il concorso questa riserva resta. Viene sciolta solo dal giudizio che potrebbe arrivare anche molti mesi dopo. Se la sentenza è negativa verremo licenziati. E non si tratta di un evento raro o improbabile. L’unica certezza in questi casi sono le spese che dobbiamo affrontare (e a volte nemmeno quelle perché possiamo essere chiamati a pagare anche le spese del giudizio).

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Concorso straordinario ruolo, il servizio: Frequently Asked Questions ultima modifica: 2020-05-09T16:20:00+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl