Concorso straordinario secondaria, cosa studiare?

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 25.2.2020

– L’approvazione alla Camera del decreto milleproroghe, prevede leggere modifiche al concorso scuola 2020 riservato ai precari con 3 anni di servizio. La più significativa riguarda cosa studiare. In attesa dell’approvazione definitiva al Senato che avverrà entro il 29 febbraio, spieghiamo cosa bisogna preparare.

Concorso straordinario, cosa studiare

Il decreto milleproroghe prevede che”la prova scritta relativa al concorso straordinario della scuola secondaria e alla procedura finalizzata all’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria riguarderà il programma di esame previsto per il concorso ordinario per titoli ed esami e non quello del concorso per titoli ed esami del 2016″.

Questo significa che per superare la procedura riservata la prova computer based del concorso scuola 2020 i candidati devono studiare il programma concorsuale del concorso ordinario scuola secondaria.

Concorso scuola 2020, il programma della procedura riservata

Quindi, al concorso sscuola 2020 riservato, bisognerà prepararsi gli argomenti dell’allegato A al decreto del concorso scuola secondaria ordinario.
L’allegato A è costituito da una parte generale e una relativa ai posti di sostegno e ai posti comuni suddivisi per classi di concorso (CLICCA QUI).

Disciplina d’insegnamento, psicologia dello sviluppo, normativa scolastica sono alcuni degli aspetti presenti nella parte generale.

A questi bisogna aggiungere gli argomenti specifici della propria classe di concorso, per quanto riguarda i posti comuni.

Per i posti di sostegno, infine, bisogna prestare attenzione alle tematiche relative alla disabilità e all’inclusione scolastica.

LEGGI L’ALLEGATO A (CLICCA QUI)

Concorso scuola secondaria 2020: chi partecipa alla procedura riservata

Come stabilito dal DL 126/2019 potranno partecipare, al concorso docenti 2020 secondaria straordinarioi docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • almeno tre anni di servizio nella scuola secondaria statale (anche su sostegno) dal 2008/2009 al 2018/2019. Chi conclude la terza annualità nel 2019/2020 partecipa con riserva
  • uno dei predetti tre anni deve essere specifico, ossia svolto nella classe di concorso per cui si partecipa.
  • Potranno partecipare, anche se solo ai fini dell’abilitazione, i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria. Anche i docenti di ruolo che hanno tre anni comunque prestati, senza un anno specifico sulla classe di concorso, può partecipare ai soli fini abilitativi.

Per i posti di sostegno è necessario avere, oltre ai seguenti requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

CLICCA QUI per la bozza del bando

PREPARATI AL CONCORSO STRAORDINARIO 

 

TUTTO SUL CONCORSO

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Concorso straordinario secondaria, cosa studiare? ultima modifica: 2020-02-26T04:35:47+01:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl