Concorso straordinario secondaria, l’80% del punteggio lo dà la prova scritta, 20 punti per i titoli

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 5.2.2020

– Concorso straordinario secondaria: 80 quesiti in 80 minuti per la prova scritta (si supera con 56/80). 20 punti per i titoli. A disposizione circa 24.000 posti, ma non si conosce ancora la distribuzione per classe di concorso e regione.

I requisiti di accesso

Prova scritta: 80 quesiti in 80 minuti

La prova scritta del concorso straordinario secondaria consiste in una prova computer based con quesiti a risposta multipla su argomenti afferenti alle classi di concorso e sulle metodologie didattiche.  Il programma di esame è quello previsto per il concorso ordinario per titoli ed esami per la scuola  secondaria bandito nell’anno 2016.

La ripartizione prevista dal Ministero per le classi di concorso curriculari è così articolata:

  • 45 quesiti con competenze disciplinari relative alla classe di concorso
  • 30 quesiti con competenze didattico-metodologiche
  • 5 quesiti di lingua inglese (lettura e comprensione)

Per i posti di sostegno erano previsti, invece:

  • 15 quesiti di ambito normativo
  • 30 quesiti di ambito psicopedagogico e didattico
  • 30 ambito delle conoscenze su disabilità e BES
  • 5 quesiti di lingua inglese.

La prova prevede un tempo pari ad un minuto per quesito, per un totale di 80 minuti.

Titoli: 20 punti

Ai titoli sarà così assegnato un max di 20 punti.

Le risposte del Ministero su punteggi servizi e titoli

No servizio non specifico

“Non si ritiene, a similitudine di quanto disposto per la tabella titoli del concorso 2016, di procedere alla valutazione di titoli di servizio che non siano specifici.”

“Quanto ai titoli valutabili, si accoglie la richiesta di semplificazione della tabella dei titoli, con particolare riferimento a quelli relativi alle materie artistiche (punti 14 e 23). Si procederà pertanto ad una rideterminazione complessiva al fine di rendere omogenee, sul punto, le tabelle dei titoli della procedura ordinaria e straordinaria.”

“Non si ritiene invece percorribile la proposta di modificare – nella misura indicata al punto 9 – la distribuzione dei punteggi tra la prova scritta e i titoli. Infatti, la scelta di assegnare alla prova selettiva l’80% del punteggio disponibile deriva, in assenza di disposizioni speciali specifiche, da una interpretazione conforme all’articolo 400, comma 9, del D.lgs n. 297/1994”

Preparati al concorso con il corso della Gilda degli insegnanti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Concorso straordinario secondaria, l’80% del punteggio lo dà la prova scritta, 20 punti per i titoli ultima modifica: 2020-02-05T06:53:29+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl