Concorso. I titoli di preferenza

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 21.6.2020.

Diversamente da quanto avviene in altre occasioni, nei titoli di preferenza del concorso degli insegnanti a parità di punteggio indicano che prevale il candidato più giovane di età.

Gilda Venezia

Chiariamo di seguito le preferenze in caso di parità di merito e di titolo degli insegnanti che partecipano ai concorsi così come indicato al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.
Si tratta di voci assai rare sui cui risultano più utili le indicazioni più sotto riportate.

Titoli di preferenza nei concorsi e nelle graduatorie

Ecco i titoli di preferenza indicati dall’articolo 5, comma 4, del DPR N.487/1995

  1. gli insigniti di medaglia al valor militare;
  2. i mutilati ed invalidi di guerra ex combattenti;
  3. i mutilati ed invalidi per fatto di guerra;
  4. i mutilati ed invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
  5. gli orfani di guerra;
  6. gli orfani dei caduti per fatto di guerra;
  7. gli orfani dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
  8. i feriti in combattimento;
  9. gli insigniti di croce di guerra o di altra attestazione speciale di merito di guerra, nonché i capi di famiglia numerosa;
  10. i figli dei mutilati e degli invalidi di guerra ex combattenti;
  11. i figli dei mutilati e degli invalidi per fatto di guerra;
  12. i figli dei mutilati e degli invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
  13. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti di guerra;
  14. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per fatto di guerra;
  15. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per servizio nel settore pubblico o privato;
  16. coloro che abbiano prestato servizio militare come combattenti;
  17. coloro che abbiano prestato lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno nell’amministrazione che ha indetto il concorso;
  18. i coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
  19. gli invalidi ed i mutilati civili;
  20. i militari volontari delle Forze armate congedati senza demerito al termine della ferma o rafferma.

A parità di merito e titoli?

All’art. 3 comma 7 della Legge N. 127 del 15 maggio 1997 è previsto che  a parità di punteggio, sia il candidato più giovane di età a prevalere.
Ciò diversamente da quanto avviene nelle graduatorie ad esaurimento dove invece  invece è stata previsto  che, a parità di punteggio e prima ancora dell’applicazione dei titoli di preferenza sopra riportati, prevale il candidato che può vantare maggiore anzianità di iscrizione nella medesima graduatoria. (Art. 1 comma 8 DM n. 235 del 1° aprile 2014).

Concorso. I titoli di preferenza ultima modifica: 2020-06-21T12:09:39+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl