Conte al Senato sul ritorno in classe: la scuola è di tutti, impegnarsi per la didattica in presenza

di Carla Virzì,  La Tecnica della scuola, 20.1.2021.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Senato, per chiedere la fiduciache potrebbe condurlo al Conte termettendo fine alla crisi di Governo, ha parlato anche di scuola e in particolare di riapertura delle scuole.

Riapertura scuole

Il Premier ha affrontato il tema della riapertura scuole, dichiarando: “5 milioni di studenti del primo ciclo sono già rientrati in classe. Adesso stanno rientrando gli alunni delle scuole superiori, sebbene la curva epidemiologica ci preoccupi, ma la scuola è di tutti, e dunque cercheremo di continuare a impegnarci per una didattica in presenza, perché è fondamentale l’interazione personale e diretta con i docenti e con i compagni.”

Recovery plan

“Dobbiamo lavorare perché la scuola resti centrale nell’agenda del Paese,” ha detto il Premier, per proseguire con l’enumerazione degli obiettivi raggiunti sinora in tema di scuola: “Abbiamo ottenuto 40 mila aule in più con i lavori di edilizia scolastica, merito della leale collaborazione con gli enti locali e territoriali. Abbiamo mobilitato 10 miliardi in più sulla scuola, archiviando la stagione dei tagli. Nel Recovery plan un intero capitolo sulla filiera della scuola.”

Assunzioni

Quindi il Presidente Conte ha proseguito con i dati delle assunzioni: “Abbiamo previsto l’assunzione di 25 mila insegnanti di sostegno in più; e abbiamo programmatol’assunzione di 80 mila docenti grazie ai concorsi, in un equilibrio tra le esigenze di stabilità dei precari e quelle degli aspiranti docenti.”

Innovazioni

Ha concluso l’intervento sulla scuola, parlando di innovazioni: “La chiamata veloce ha permesso di assumere moltissimi idonei presenti in graduatoria, ma la scuola richiede uno sforzo continuo e continueremo a impegnarci.”

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Conte al Senato sul ritorno in classe: la scuola è di tutti, impegnarsi per la didattica in presenza ultima modifica: 2021-01-20T05:21:32+01:00 da Gilda Venezia

Gilda Venezia

Leave a Comment

Recent Posts

Vaccino: finalmente anche ai docenti con più di 65 anni!

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 5.3.2021. Dopo la richiesta della Gilda degli insegnanti di…

5 ore fa

Studenti e ministro sono d’accordo: l’89% dei ragazzi preferisce una verifica solo orale

Il Sole 24 Ore, 5.3.2021. Per una volta studenti e ministro sono d'accordo: in queste condizioni,…

8 ore fa

Il Covid è cambiato, ora più contagi nella scuola primaria e d’infanzia

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 5.3.2021. Ogni Regione risponde a modo suo. Il…

8 ore fa

Svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile

Sinergie di scuola, 4.3.2021. Con nota n. 325 del 3/03/2021 il MI ha fornito indicazioni…

8 ore fa

Il primato della teoresi

di P. Di Remigio e F. Di Biase, Roars, 4.3.2021. L’articolo dedicato alle “competenze” da Francesco…

9 ore fa

Vincolo quinquennale: un altro incontro il 5 marzo, ma puramente tecnico e forse non si deciderà nulla

di Reginaldo Palermo,  La Tecnica della scuola, 4.3.2021. E’ in programma domani alle ore 15…

9 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy