Corso sostegno, test: non c’è punteggio minimo per superarlo. Si gioca sul numero di posti

Orizzonte Scuola, 25.2.2019

– Per accedere ai corsi di specializzazione su sostegno è necessario superare le prove di accesso, che sono organizzate dalle Università.

Prove d’accesso: articolazione

Le prove d’accesso si articolano in:

  • un test preliminare;
  • una o più prove scritte ovvero pratiche;
  • una prova orale.

Test preliminare: date a struttura

Il Miur, con il decreto di ripartizione dei posti disponibili agli Atenei,  ha anche fissato le date di svolgimento del test:

  • mattina del 28 marzo 2019 prove scuola dell’infanzia;
  • pomeriggio del 28 marzo 2019 prove scuola primaria;
  • mattina del 29 marzo 2019 prove scuola secondaria I grado;
  • pomeriggio del 29 marzo 2019 prove scuola secondaria II grado.

Il test, che ha la durata di due ore, si compone di 60 quesiti, ognuno dei quali presenta  cinque opzioni di risposta, fra le quali il candidato ne deve individuare una soltanto.

Almeno 20 dei 60 quesiti sono volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana.

Quanto alla valutazione:

  • ciascuna risposta esatta vale 0,5 punti;
  • la risposta non data o errata vale 0 punti.

Diversi lettori ci chiedono se è previsto un punteggio minimo per superare il test preliminare. Rispondiamo al quesito riferendo quanto è previsto in merito dal DM n. 92 dell’8 febbraio 2019.

Test preliminare:  punteggio minimo o numero posti?

Il decreto 92/2019, riguardo al superamento del test preliminare e quindi all’accesso alla prova scritta, così dispone:

E’ ammesso alla prova, ovvero alle prove di cui all’articolo 6 comma 2, lettera b) del DM sostegno, un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili nella singola sede per gli accessi. Sono altresì ammessi alla prova scritta coloro che, all’esito della prova preselettiva, abbiano conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo degli  ammessi.

Alla prova scritta, dunque, sono ammessi il doppio dei candidati rispetto al numero dei posti disponibili in ciascun Ateneo. Esempio: posti disponibili 50; vengono ammessi alla prova scritta i primi 100 candidati.

Sono inoltre ammessi coloro i quali conseguono lo stesso punteggio dell’ultimo degli ammessi.  Rifacendoci all’esempio sopra riportati, vengono ammessi tutti coloro che conseguano il medesimo punteggio del centesimo candidato ammesso.

In definitiva, non è previsto un punteggio minimo per superare il test, per cui la soglia è rappresentata dal numero di posti disponibili in ciascuna università.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Corso sostegno, test: non c’è punteggio minimo per superarlo. Si gioca sul numero di posti ultima modifica: 2019-02-25T07:20:28+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Sullo scandalo della scuola romana che discrimina socialmente gli studenti

di Fabrizio Reberschegg,  Associazione Docenti Articolo 33, 17.12.2019 - Tutti noi abbiamo gridato allo scandalo di fronte alla pubblicazione, sul…

6 ore fa

Carta del Docente: Azzolina, bonus va rivisto

di Barbara Bianchessi, Professionisti Scuola Network, 17.1.2020 - Possibili modifiche all’orizzonte? - Il nuovo Ministro dell’Istruzione Azzolina starebbe valutando l’ipotesi…

7 ore fa

Preferenze nella domanda di mobilità, l’ordine delle sedi è fondamentale

di Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola, 17.1.2020 - L’ordine delle preferenze inserite nel modello della domanda di mobilità è…

7 ore fa

Scuola e marketing, un binomio inaccettabile

di Elvira Zammarano, da WideNews, 17.1.2020 - La riflessione di Carlo Castellana, vice segretario regionale della Gilda degli Insegnanti di…

12 ore fa

Gualtieri, bonus fino a 100 euro in busta

Ansa, 17.1.2020 - Ministro, estendiamo platea a più di 4mln lavoratori   (ANSA) - ROMA, 17 GEN - Il taglio…

12 ore fa

Concorso ordinario infanzia e primaria, ecco la tabella dei titoli da valutare

di Fabrizio De Angelis,  La Tecnica della scuola, 17.1.2020 - Il bando del concorso scuola infanzia e primaria per circa 17…

13 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy