Covid in Veneto, con un caso positivo in classe test entro 3 giorni per i contatti stretti

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 12.2.2021.

Gilda Venezia

In presenza di un caso positivo a scuola (scuola primaria e scuole secondarie di I e II grado), dovrà essere programmato un test di screening da effettuarsi indicativamente entro le 72 ore (3 gg.). In attesa dell’esecuzione del test, il Dirigente Scolastico dovrà sospendere la frequenza scolastica in presenza e attivare la didattica a distanza per la classe e per gli altri alunni individuati come contatti scolastici.

Lo prevedono le nuove linee di indirizzo regionali per la gestione dei casi di COVID-19 nelle scuole della Regione Veneto.

Dopo che i contatti scolastici hanno effettuato il test:

  • in assenza di altri casi positivi, oltre al primo, i contatti scolastici potranno riprendere l’attività didattica in presenza, iniziando un periodo di sorveglianza stretta con frequenza scolastica. Durante tale periodo di sorveglianza stretta con frequenza scolastica, dovranno essere rigorosamente seguite le raccomandazioni di cui all’Allegato 1 delle linee guida stesse. A distanza di 10 giorni sarà programmato un ulteriore test di screening per determinare la fine del periodo di sorveglianza;
  • in presenza di almeno un altro caso positivo, oltre al primo, il SISP disporrà la quarantena per tutti i contatti scolastici e il Dirigente Scolastico confermerà la sospensione della frequenza scolastica in presenza e l’attivazione della didattica a distanza.

LE LINEE DI INDIRIZZO

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Covid in Veneto, con un caso positivo in classe test entro 3 giorni per i contatti stretti ultima modifica: 2021-02-12T17:16:31+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl