Covid scuola, il Ministero dell’Istruzione precisa: ISS non può cedere banche dati non proprie

Gilda Venezia

Orizzonte Scuola, 15.12.2020.

Gilda Venezia

L’Istituto Superiore di Sanità risponde all’istanza di accesso generalizzato presentata da Wired. La risposta è laconica e non lascia spazi a dubbi: “I dati sui contagi nelle scuole non sono in nostro possesso”.

Alla fine di ottobre, il sito internet aveva presentato domanda di accesso ai dati tramite il FOIA sia al Ministero dell’Istruzione che all’Istituto Superiore di Sanità. La ministra Lucia Azzolina, più volte, aveva ribadito che i dati erano stati girati all’ISS.

 

 

Il 9 dicembre l’Istituto Superiore di Sanità ha inviato questa risposta, firmata dal direttore del reparto di Epidemiologia Patrizio Pezzotti, in cui si fa presente che i dati non sono a disposizione. A un’ulteriore richiesta di chiarimento della redazione, l’Istituto ha ribadito che “i dati oggetto della richiesta di accesso sono raccolti dal ministero dell’Istruzione e non a disposizione dell’Istituto superiore di sanità”, impegnandosi a girare la nostra richiesta al Miur.

Sull’argomento è intervenuto il deputato della Lega, Rossano Sasso: “Ancora un colpo di scena, ancora mancanza di trasparenza da parte del Ministero. Pare che l’Iss non sia mai entrato in possesso dei dati dei contagi nelle scuole. La Azzolina, così facendo, sta generando più di un dubbio sul giusto, sacrosanto desiderio di tornare tutti a scuola ed in presenza. Abbiamo bisogno di dati certi, confutabili. Vogliamo che le scuole possano riaprire, ma in sicurezza e con cognizione di causa. Non vorrei mai che qualcuno, per coprire il fallimento delle proprie scelte, sia disposto ad aprire ad ogni costo”.

Fonti ministeriali interpellate da Orizzonte Scuola specificano che l’Iss ha inviato una propria posizione a Wired confermando che il Ministero dell’Istruzione ha sempre trasmesso i dati e che la risposta del ricercatore si riferiva al fatto che i dati sono di proprietà del Ministero quindi loro non potevano trasmetterli in quanto non proprietari del dato che andava per questo chiesto, come peraltro Wired ha fatto, al Ministero stesso.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Covid scuola, il Ministero dell’Istruzione precisa: ISS non può cedere banche dati non proprie ultima modifica: 2020-12-15T21:01:54+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl