DdL, Renzi contestato dai precari liguri: fischiate quanto vi pare, noi non fischiamo gli altri

,   La Tecnica della scuola  Lunedì, 25 Maggio 2015.  

Il premier: nessuno può pensare che sia possibile assumere tutti. L’obiettivo della scuola non è assumere tutti quelli che sperano di entrare, ma quello di fornire un servizio ai cittadini. A rimanere fuori dal piano assunzioni tra i 60mila e i 100mila supplenti abilitati.

Ancora proteste contro la riforma della scuola. Stavolta, al grido di “scuola pubblica, scuola pubblica”, le hanno condotte una decina di precari nei confronti del premier Matteo Renzi nel corso di un’iniziativa elettorale La Spezia. Non appena il premier ha citato, tra gli impegni del governo, quello per la scuola, i precari hanno iniziato a urlare e fischiare. Ma Renzi non si è fermato: “Potete fischiare quanto vi pare, noi non fischiamo gli altri”.

“Noi siamo quelli che non vanno a fischiare le altre iniziative. Anzi da qui parte un abbraccio di solidarietà a Pastorino” per il danneggiamento di questa notte. “Noi siamo il Pd, orgogliosi dei nostri valori”, ha replicato il premier.

Poi, a margine dell’iniziativa, Renzi ha tenuto a dire che “nessuno può pensare che sia possibile assumere tutti. L’obiettivo della scuola non è assumere tutti quelli che sperano di entrare, ma quello di fornire un servizio ai cittadini”.

Per i sindacati, ad ogni modo, sono tra i 60mila e i 100mila i docenti precari abilitati che rimarrebbero fuori dal piano di assunzioni del ddl di riforma.

DdL, Renzi contestato dai precari liguri: fischiate quanto vi pare, noi non fischiamo gli altri ultima modifica: 2015-05-25T22:06:27+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Decalogo della legalità uguale

dalla Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia, 21.9.2020. Ecco le effettive facoltà del dirigente anche…

6 ore fa

Galimberti, la ricetta: “Docenti selezionati con test personalità, genitori espulsi da scuola e 12 alunni a classe”

di Marco Barone, Orizzonte Scuola, 21.9.2020. “Bisogna estendere la filosofia a tutte le scuole e inserirla…

9 ore fa

Il sostegno dei disabili in crisi

TuttoscuolaNews, n.963 del 21.9.2020 158 mila alunni in attesa di docente. È crisi profonda per…

10 ore fa

I presidi chiedono di reintrodurre l’obbligo del certificato dopo l’assenza per malattia

Il Sole 24 Ore, 21.9.2020. La legge non prevede attualmente un obbligo di certificazione per rientrare…

11 ore fa

Pensione anticipata, come funziona la quota 100

di Noemi Secci, La legge per tutti, 19.9.2020 Che cos’è la pensione quota 100 e chi…

11 ore fa

Vivalascuola. Che fatica la vita da ministra! E figuriamoci da governati (male)

di Giovanna Lo Presti, Vivalascuola, La poesia e lo spirito, 14.9.2020. Curiamo la scuola. Che dura…

11 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy