Decreto Cura Italia, estesi i permessi legge 104/92

di Dino Caudullo, La Tecnica della scuola, 20.3.2020

– Tra le misure adottare in via d’urgenza dal Governo per il contrasto dell’emergenza sanitaria in atto, ne è stata prevista una al fine di consentire ai lavoratori di non recarsi l lavoro e prestare maggiore assistenza ai congiunti disabili.

L’art. 24 del decreto legge 17 marzo 2020 prevede infatti che il numero di giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa di cui all’articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, è incrementato di ulteriori complessive dodici giornate usufruibili nei mesi di marzo e aprile 2020.

In sostanza, nei mesi di marzo ed aprile, oltre alle 3 giornate di permesso normalmente fruibili, i lavoratori potranno usufruire di ulteriori dodici giorni, per un totale quindi di nove giorni al mese

Il beneficio è riconosciuto anche al personale sanitario, tuttavia in misura compatibile con le esigenze organizzative delle aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale impegnati nell’emergenza COVID-19 e del comparto sanità.

Coronavirus, tutto quello che riguarda la scuola. Le info utili

Decreto Cura Italia, estesi i permessi legge 104/92 ultima modifica: 2020-03-21T03:27:31+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl