Categorie: Precari

Decreto scuola: immissioni in ruolo in altre regioni

di Libero Tassella,  La Tecnica della scuola, 14.11.2019

– Vogliamo trattare un particolare aspetto del D.L. 126 /2019 su cui in questi giorni sono arrivate non poche domande di chiarimento alla nostra redazione, anche alla luce delle modifiche che ci saranno in sede di conversione in legge, anticipate dalla Sottosegretaria Lucia Azzolina.

Si tratta della possibilità, prevista dal comma 17 dell’art. 1, di poter accettare, a domanda, per il 2020/21 l’immissione in ruolo anche in altre regioni in cui, dopo le assunzioni, non risultano assegnati tutti i posti vacanti autorizzati dal Mef per esaurimento delle graduatorie.

Preferiamo di seguito usare un taglio schematico per una maggior chiarezza espositiva.

  1. Si potrà partecipare ad una chiamata da una sola Regione indicata dagli aspiranti.
    .
  2. Le operazioni di immissioni in ruolo saranno effettuate solo dopo l’esaurimento delle graduatorie presenti nella suddetta Regione.
    .
  3. Non si sa ancora come verranno graduati gli aspiranti nelle graduatorie che serviranno esclusivamente per queste immissioni in ruolo che potremmo chiamare “aggiuntive”, del resto tutta la procedura sarà definita in dettaglio dal Miur in un secondo momento. Le graduatorie, una volta effettuate le assunzioni, non avranno più valore.
    .
  4. Partecipano tutti i docenti inseriti nelle graduatorie delle scuole di ogni ordine e grado, quindi non solo quelli della scuola secondaria di primo e di secondo grado come in un primo tempo era stato erroneamente diffuso.
    .
  5. Nello specifico, partecipano i docenti inseriti nelle GAE, aggiornate quest’anno, nelle G. M. del 2016, nelle GR.RE. del 2018 (per la scuola secondaria di primo e secondo grado) e nelle GM.RE. 2019 (per la scuola dell’infanzia e primaria).
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

 

Decreto scuola: immissioni in ruolo in altre regioni ultima modifica: 2019-11-15T04:24:25+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Contratti insegnanti, bassi aumenti. Di chi la colpa?

Informazione scuola, 15.2.2020 - Il problema vero é quello di sganciarsi dal pubblico impiego, altrimenti…

11 minuti fa

Secondaria di I grado. Le bozze dei programmi d’esame

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 17.2.2020 Pubblichiamo gli stralci (non ancora definitivi) della bozza…

23 minuti fa

Collaboratori dirigente scolastico, una risorsa indispensabile per la scuola?

di Reginaldo Palermo, La Tecnica della scuola, 16.2.2020 - Valorizzare e promuovere la professionalità del personale…

31 minuti fa

Fornero: in Italia non si ha rispetto per le opinioni altrui

di Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola, 16.2.2020 - “Vediamo un paese che non ha più…

34 minuti fa

Il nascondino dell’Invalsi

di Aldo Grasso, Corriere della Sera, 15.2.2020 - Gli esami finiscono sempre, purtroppo. «Oggi è stato…

6 ore fa

Vincolo triennale dopo trasferimento su scuola richiesta: chi riguarda

Orizzonte Scuola, 16.2.2020 - Il vincolo triennale riguarda la scuola di titolarità ottenuta con il…

7 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy