Diplomati Magistrali inseriti con riserva in GAE possono stipulare contratti a tempo determinato e indeterminato

Professionisti_logo1

di Concetta P.  Professionisti Scuola Network, 21.9.2019

– La Nota Ministeriale N. 41435 del 18 settembre fornisce alcuni chiarimenti legati alla questione dei diplomati magistrale iscritti con riserva nelle Gae e la loro convocazione per le supplenze.

Il Ministero dell’Istruzione con una specifica nota sta cercando di risolve la problematica innescata dall’Ufficio Scolastico di Roma offrendo così la possibilità di poter partecipare alle convocazioni per le supplenze, opportunità prima negata.

Cosa dice la NOTA:

“I docenti in possesso di diploma magistrale in attesa di sentenza definitiva ed ancora iscritti nelle graduatorie ad esaurimento con riserva”, se “in base allo scorrimento delle graduatorie” risultano “destinatari di un contratto di supplenza annuale”, possono risultare “destinatari di incarico a tempo determinato con apposizione di clausola risolutiva nel contratto” .

“Ciò in ragione del noto, consolidato, orientamento giurisprudenziale del Consiglio di Stato, esemplificato dall’ordinanza n. 5490/2015, che, rispetto all’efficacia delle ordinanze cautelari di ammissione con riserva, riconosce che il disposto inserimento deve intendersi pienamente anticipatorio della tutela richiesta fino alla definizione nel merito della vicenda processuale, dunque, con piena anticipazione di tutte le utilità conseguite con l’azione giudiziaria, ivi incluso l’affidamento di incarichi di docenza a tempo indeterminato e determinato.”

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Diplomati Magistrali inseriti con riserva in GAE possono stipulare contratti a tempo determinato e indeterminato ultima modifica: 2019-09-22T07:59:03+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl