Dl scuola, sì ai voti anche a distanza

italiaoggi_logo2

di Carlo Forte,  ItaliaOggi, 21.4.2020

– Sono queste alcune delle novità più importanti contenute negli emendamenti approvati dal senato –

Riunioni in videoconferenza, 2 milioni alle paritarie per pc e piattaforme, sanatoria per le valutazioni a distanza. Sono queste alcune delle novità più importanti contenute negli emendamenti approvati dal senato il 9 aprile scorso al disegno di legge di conversione del decreto-legge 18/2020 (S 1766). il testo passa ora alla camera per l’ok definitivo (C 2463) e poi dispiegherà effetti dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Le disposizioni approvate dal senato sono finalizzate a dare copertura legale alle attività collegiali via web che sono state effettuate dalle scuole finora.

E che fino a quando la legge di conversione non entrerà in vigore sono praticamente nulle, perché prive dei necessari presupposti di legittimità. Idem per quanto riguarda le valutazioni degli apprendimenti effettuate dai docenti in riferimento alla didattica a distanza. Il dispositivo, peraltro, copre solo le valutazioni derivanti dalle interrogazioni escludendo le verifiche. E cioè i compiti scritti. Tra gli emendamenti approvati vi è anche una disposizione che consente alle scuole di destinare eventuali fondi residui all’acquisto di pc e tablet da dare in comodato d’uso agli alunni meno abbienti. E stanzia anche 2 milioni per le dotazioni informatiche delle scuole paritarie.

.

.

.

.

 

 

 

Dl scuola, sì ai voti anche a distanza ultima modifica: 2020-04-21T08:57:43+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl