Docenti bocciati: i migliori vanno altrove?

Tecnica_logo15B

Reginaldo Palermo,  La Tecnica della scuola  1.3.2017

– Troppi insegnanti bocciati ai concorsi a cattedre e le spiegazioni divergono.

I sindacati sostengono che è il concorso ad essere sbagliato: le prove sono inadeguate e non servono a valutare correttamente le competenze che di fatto molti concorrenti hanno acquisito in anni di insegnamento.

Al contrario ci sono commissari d’esame che parlano di prove scritte infarcite di errori grammaticali e lessicalmente povere.

Ma la spiegazione potrebbe anche essere diverse: la professione di insegnante non è più appetibile come un tempo e i laureati migliori tentano altre strade; i concorsi a cattedra attirano mediamente laureati meno bravi di altri, anche perchè lo stipendio e le condizioni di lavoro non sono particolarmente allettanti.

Per far sì che la professione di insegnante torni ad essere attrattiva bisogna quindi incominciare a migliorare stipendi e condizioni.

.

Docenti bocciati: i migliori vanno altrove? ultima modifica: 2017-03-02T05:19:29+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl