Docenti, come si considerano sabato e domenica intercorrenti tra due periodi di malattia?

Tecnica_logo15B

La Tecnica della scuola  18.12.2017

– Come si devono considerare le giornate di sabato ed domenica intercorrenti tra due periodi di assenza per malattia? A questa domanda risponde l’Aran, l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, con l’orientamento applicativo n. 21.

Si fa presente – scrive l’Agenzia – che la Ragioneria Generale dello Stato – IGOP prot. n. 126427 del 16 gennaio 2009 con un parere  richiesto dal Dipartimento della Funzione Pubblica sull’art.71 del D.L. 112/2008 chiarisce che “con riferimento all’individuazione della retribuzione giornaliera il relativo computo va effettuato in trentesimi dal momento che, secondo il consolidato orientamento in materia di servizio, le giornate di sabato e domenica intercorrenti tra due periodi di assenza malattia vengono anch’esse considerate assenze per malattia e assoggettate alla decurtazione del trattamento economico accessorio”.

Per quanto riguarda l’eventualità che il sabato previsto come giornata libera sia compreso tra due periodi di assenza per malattia si considera, a parere dell’Agenzia, un unico periodo di assenza per malattia se il docente non si sia reso disponibile per la ripresa in servizio.

 .
.

 

Docenti, come si considerano sabato e domenica intercorrenti tra due periodi di malattia? ultima modifica: 2017-12-19T05:40:57+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl