Docenti con supplenza breve o fino al 30 giugno: quando le ferie devono essere monetizzate

 Obiettivo scuola, 17.5.2021.

Secondo l’art. 19 del CCNL, le ferie sono proporzionali al servizio prestato. Poiché le ferie per un docente di ruolo di regola sono pari a 32 giorni l’anno, la formula per calcolare le ferie dei docenti a tempo determinato è la seguente:

360 : 32 = N° dei giorni di servizio : XX (Ferie) = 32 * n° giorni di servizio / 360 [Circa 2,666 giorni per ogni 30 giorni di servizio]”.

Il numero di giorni di servizio devono essere commisurati al numero di giorni inclusi nel contratto mentre non rileva il numero di ore di servizio settimanale\mensili (nel computo dei giorni di servizio sono però esclusi i giorni non retribuiti quali i permessi per motivi personali, l’aspettativa per famiglia, etc.). Quindi anche quando la supplenza riguardi uno spezzone orario, si deve prendere in considerazione la durata del contratto. Diverso è invece il caso del docente in regime di part-time verticale.  www.obiettivoscuola.it

FERIE DURANTE I PERIODI DI SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE

Il personale docente fruisce le ferie durante i periodi di sospensione delle attività didattiche definiti dai calendari scolastici regionali, ad esclusione di quelli destinati agli scrutini, agli esami di Stato e alle attività valutative.

I giorni di sospensione delle lezioni comprendono, oltre naturalmente a luglio e agosto, anche i primi giorni di settembre e gli ultimi di giugno secondo il calendario scolastico, le vacanze natalizie e pasquali, i ponti, le eventuali sospensioni per l’organizzazione dei seggi elettorali e per i concorsi (ad esclusione di quelli destinati agli scrutini, agli esami di Stato e alle attività valutative). Le ferie vanno quindi obbligatoriamente fruite in tali periodi.

FERIE DURANTE LA PARTE RIMANENTE DELL’ANNO

Durante la rimanente parte dell’anno la fruizione delle ferie è consentita per un periodo non superiore a 6 giornate lavorative, a condizione che tali ferie siano state maturate e subordinatamente alla possibilità di sostituire il personale che se ne avvale senza che vengano a determinarsi oneri aggiuntivi per la finanza pubblica. www.obiettivoscuola.it

LA MONETIZZAZIONE DELLE FERIE

In caso di mancata fruizione, totale o parziale, la possibilità di liquidazione delle ferie non godute da parte del personale supplente, è stata fortemente limitata dal decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 che, all’art. 5, comma 8,  che prevede:

la non monetizzazione delle ferie all’atto di cessazione del rapporto, tranne che per il personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario supplente breve e saltuario o docente con contratto fino al termine delle lezioni o delle attività didattiche, limitatamente alla differenza tra i giorni di ferie spettanti e quelli in cui è consentito al personale in questione di fruire delle ferie”.

Pertanto, le ferie possono essere monetizzate solamente nella misura pari alla differenza fra i giorni di ferie spettanti e quelli in cui il docente avrebbe potuto fruire delle ferie (i giorni di sospensione delle attività didattiche, a prescindere dal fatto che siano state effettivamente fruite o meno) nonché sottraendo anche i giorni che sono stati effettivamente fruiti durante lo svolgimento delle attività didattiche.

Ne deriva che nel calcolo dei giorni da liquidare ai supplenti brevi o a quelli con contratto al 30 giugno vengono sottratti i periodi di sospensione delle attività didattiche. Per i docenti con incarico al 31 agosto la fruizione avviene normalmente alla stregua dei docenti di ruolo nell’arco del periodo estivo di sospensione della didattica, quindi non si procede a monetizzazione.

.

.

.

.

.

.

 

Docenti con supplenza breve o fino al 30 giugno: quando le ferie devono essere monetizzate ultima modifica: 2021-05-17T21:52:28+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Esami di stato e compenso per il docente in regime di part-time

 Obiettivo scuola, 21.6.2021. IL PART-TIME Il rapporto di lavoro a tempo parziale (part-time) si caratterizza…

5 ore fa

Concorso docenti. USR Veneto

dalla Gilda degli insegnanti Venezia, aggiornamento del 21.6.2021. Tutti gli esiti delle prove svolte in…

5 ore fa

Il calcolo del punteggio delle utilizzazioni

di Giuseppe de Tullio, InfoDocenti.it, 21.6.2021. La valutazione del punteggio nella mobilità annuale segue criteri differenti a seconda che…

9 ore fa

Concorso STEM: calendarizzate le prove scritte su cui incombe il rischio di bocciature

TuttoscuolaNews, n. 999 del 21.6.2021. Nella prima decade di luglio gli oltre 60mila candidati che…

12 ore fa

Sono queste le idee del ministro sulla maturità?

Astolfo sulla luna, 20.6.2021. Si potrebbe dire che la misura è colma, solo se si…

12 ore fa

Assunzioni dopo 3 anni e assegnazioni provvisorie per tutti, si fa dura

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 21.6.2021. Solo un emendamento a partito al Sostegni-bis.…

13 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy