Falso in atto pubblico se si altera il registro di classe

di Pasquale Almirante,  La Tecnica della scuola, 23.11.2019

– Falso ideologico in atto pubblico a carico di professori, presidi e proprietari di una scuola  parificata che avrebbero  alterato i registri di classe facendo risultare presenti allievi che non ci sono e “barano” sui programmi di studio svolti.

Il registro è un atto pubblico

Per la Cassazione il registro è un atto pubblico, per cui viene confermato la responsabilità, per associazione a delinquere e falso in atto pubblico.

Il tribunale di Roma (sezione quinta penale, sentenza n. 22652/2004), in applicazione di questi principi, ha condannato alcuni insegnanti di un istituto parificato della capitale a pene diverse per avere attestato falsamente nel registro di classe e nel registro dell’insegnante la presenza degli alunni a scuola e l’interrogazione degli stessi; nonché, negli atti relativi all’effettuazione degli esami di idoneità, l’avvenuto superamento delle prove in tutte le materie prescritte.

La sentenza

La motivazione della sentenza si sofferma sulla funzione che il registro di classe e quello personale del docente vengono ad assumere tanto nella scuola statale quanto in quella non statale. La natura e la funzione degli atti compilati dal docente vanno a determinare la sua posizione e di conseguenza la responsabilità sotto il profilo penale.   

Il registro fornisce prove giuridicamente rilevanti

Il diario del professore è quindi diretto a fornire la prova di fatti giuridicamente rilevanti: presenza del docente, svolgimento dell’attività di insegnamento, presenza degli studenti, controlli della loro preparazione, valutazione sotto il profilo tecnico professionale.

Le scuole non statali

Pertanto, è insostenibile sul piano strettamente giuridico, secondo il tribunale, l’esclusione dei docenti di una scuola non statale dal novero dei pubblici ufficiali.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

 

Falso in atto pubblico se si altera il registro di classe ultima modifica: 2019-11-23T20:54:41+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

GPS. Sesta convocazione da 2 fascia per le secondarie di I e II grado

USR  per il Veneto, Ufficio I, A.T. di Venezia,  4.12.2020. Scadenza entro e non oltre…

7 ore fa

«Concorso straordinario, la mia compagna e io esclusi per colpa del Covid»

di Simone Colombero e Cecilia Buonsant,  Il Corriere della sera, 4.12.2020. La storia di due…

7 ore fa

Educazione civica, l’occasione per sfidare l’individualismo dominante

di Andrea Caspani, il Sussidiario, 4.12.2020. Il libro “La sfida dell’educazione civica” vuole coinvolgere i…

21 ore fa

Supplenti: quando arriva lo stipendio per contratti Covid?

di Teresa Maddonni, Money.it, 3.12.2020. Per molti supplenti con contratto Covid il primo stipendio è…

22 ore fa

Vaccini scuola, Arcuri: i docenti sono una categoria esposta al virus

di Carla Virzì,  La Tecnica della scuola, 3.12.2020. In conferenza stampa, il commissario straordinario per l’emergenza…

23 ore fa

Diritto di sciopero, le principali novità dopo la preintesa

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 3.12.2020. Ieri abbiamo dato notizia della sottoscrizione all’ARAN…

23 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy