Faq, ricostruzione di carriera (seconda parte)

di Vittorio Borgatta, InfoDocenti.it, 28.11.2020.

Ecco le risposte alle domande più comuni sul tema della ricostruzione di carriera.

Gilda Venezia

Ci sono altri servizi, oltre a quelli sulla scuola, che possono inserire nella dichiarazione dei servizi?

Oltre ai casi che abbiamo evidenziato nel precedente post, sono valutabili i servizi nelle università come professore incaricato, assistente incaricato e assistente straordinario.

E il servizio militare, o di leva?

Il servizio militare di leva o equiparato, a partire dall’entrata in vigore dell’art. 20 della legge 24.12.1986, n. 958 ( ossia dal 30.01.1987 o a cavallo di tale data ), è valido, per l’intera durata (mesi e giorni), anche non in costanza d’impiego o di servizio, e a prescindere dal possesso del titolo di studio, per l’inquadramento economico e per la determinazione dell’anzianità lavorativa ai fini del trattamento previdenziale – e questo secondo la Cir. Dip. Funz. Pubblica del 20/02/1992, n. 85749, e la C.M.
29 del 03/01/1996.

Attenzione,  l’Italia ha abolito la leva obbligatoria il 29 luglio 2004, e l’ultimo giorno di naja è stato il 30 giugno 2005. Se abbiamo svolto il servizio civile dopo tale termine, e se non è sostitutivo del servizio di leva non può essere dichiarato.

Come funziona la ricostruzione di carriera?

La scuola che farà la ricostruzione di carriera determinerà quanti sono gli anni di scuola in cui abbiamo fatto almeno 180 giorni di servizio. Di qquesti i primi quattro verranno considerati per intero – ovvero 12 mesi -, e i restanti verranno considerati solo per i due terzi – ovvero 8 mesi.

Questo terzo che non mi viene considerato, potrò mai recuperarlo?

Le norme attualmente vigenti consentono ai docenti di ruolo che abbiano raggiunto il sedicesimo anno di servizio, di recuperare, ai soli fini economici, il periodo che è stato decurtato durante la prima ricostruzione della carriera.

Mi conviene fare ricorso per vedermi riconosciuto per intero il servizio pre-ruolo?

Non si può dare un risposta definitiva senza sapere quale è la vostra carriera pre-ruolo. Se avete diversi anni di precariato con contratti fino al 31 agosto, è una strada che può convenire.

Dovete considerare che se scegliete la strada del ricorso vi verrà attribuito il servizio effettivamente svolto, per cui se in un anno scolastico ho lavorato, ad esempio, dal 15 ottobre al 30 giugno dell’anno successivo, l’anzianità che mi verrà calcolata sarà di 9 mesi e mezzo.

Faq, ricostruzione di carriera (prima parte)

Faq, ricostruzione di carriera (seconda parte) ultima modifica: 2020-11-28T21:05:54+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl