Graduatorie provinciali, le nostre FAQ

di Libero Tassella,  La Tecnica della scuola, 16.1.2020

– La novità delle graduatorie provinciali sta suscitando fra i docenti interessati molti dubbi. Abbiamo raccolto le domande più frequenti alle quali diamo risposta

Per quando si prevede la pubblicazione del bando relativo alle graduatorie provinciali di seconda e terza fascia?

Si è parlato più volte della prossima primavera, ma la Ministra Azzolina, in alcune sue recenti dichiarazioni, in occasione del suo insediamento, ha affermato che vorrebbe pubblicare il bando in anticipo, al fine di poter avere a settembre tutti i docenti supplenti in cattedra.

Quando ci saranno le convocazioni dalle graduatorie provinciali?

Le convocazioni da parte degli UAT dovrebbero essere effettuate dopo le nomine in Ruolo, le Utilizzazioni e le Assegnazioni provvisorie, nella prima e seconda settimana di settembre. Ovviamente saranno prioritariamente convocati, primi di quelli di seconda e terza fascia) i docenti di prima fascia provinciale ( cioè i docenti presenti in GAE).

Si potrà cambiare regione e provincia?

Si può cambiare, non c’è nessun impedimento, tuttavia la domanda rimarrà bloccata per tre anni ( non per 5 come erroneamente detto) in quella regione. Non si possono scegliere più province di una stessa o di una diversa regione.

Si devono dichiarare ex novo tutti i titoli e i servizi di insegnamento ?

Per l’aggiornamento, no .Si devono dichiarare solo i nuovi titoli e i nuovi titoli di servizio acquisiti in questo triennio. Si possono dichiarare i titoli non dichiarati in precedenza.
Per il nuovo inserimento invece si devono dichiarare tutti i titoli.
Non è necessario allegare i documenti o i certificati di servizio, sarà l’ UAT se del caso caso a richiedere la documentazione.

La domanda sarà cartacea oppure ON LINE?

La domanda sarà on Line, bisogna registrarsi presso il portale POLIS. Andrà indirizzata all’ UAT della provincia scelta non più ad una scuola capofila.

I punteggi nel prossimo aggiornamento cambieranno?

I punteggi potranno essere rivisti dal Miur, più volte è stata diffusa la notizia che il Miur stava rivedendo la tabella dei punteggi e dei servizi relativi alla seconda e alla terza fascia per il prossimo aggiornamento.
Quindi bisogna aspettare le eventuali nuove tabelle di valutazione dei titoli che saranno allegate al Decreto.

Le convocazioni annuali come saranno attuate?

Almeno venti giorni prima delle convocazioni, sarà pubblicato un calendario sul sito istituzionale dell’UAT dove sarà indicato: giorno, orario, scuola polo e i punteggi con cui saranno effettuate le convocazioni in quel giorno. Qualche giorno prima saranno rese note le disponibilità.

Devo essere presente alla convocazione?

È importante la presenza alle convocazioni, ma può delegare per la scelta della sede o il responsabile dell’UAT o una persona di fiducia, munita di delega, di documento di riconoscimento e della fotocopia autenticata del documento di riconoscimento del delegante.
Per le supplenze annuali da seconda e terza fascia ovviamente non esisteranno più l’e-mail di convocazioni annuali da parte delle singole scuole.

E per le supplenze brevi?

Per queste si dovranno scegliere 20 scuole e l’e-mail saranno gestite dalle singole scuole che si sono scelte.

Vorrei notizie sulla pubblicazione delle graduatorie provvisorie, sui reclami, su quelle definitive e sui ricorsi.

Si avranno 10 giorni di tempo per fare reclamo presso l’UAT per far rettificare gli errori materiali presenti nelle graduatorie provvisorie.
Le graduatorie definitive potranno uscire entro la fine agosto. Su tali graduatorie in autotutela si potranno fare anche ulteriori correzioni sempre per errori materiali da parte dell’UAT.
Sulle graduatorie definitive invece si può fare ricorso al Giudice del Lavoro con il patrocinio di un legale.

Ho tempo per acquisire master/ certificazioni/quando il servizio di insegnamento vale 12 punti?

Ancora c’è tempo per acquisire le varie certificazioni ( master, ecc) per aumentare il punteggio in graduatoria. Per la valutazione dell’anno di servizio, (12 punti) bisogna aver prestato 166 (150 +16) giorni di servizio ovvero dal primo febbraio agli scrutini.
I titoli e le certificazioni devono essere posseduti dall’aspirante alla data di scadenza della domanda di aggiornamento o inserimento.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

.

 

 

Graduatorie provinciali, le nostre FAQ ultima modifica: 2020-01-17T05:06:30+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

DaD: mancano all’appello un milione e 600mila studenti

di Aldo Domenico Ficara, Regolarità e Trasparenza nella Scuola, 29.2.2020 - I numeri snocciolati in…

2 ore fa

Della didattica e della giusta distanza

di Alessandra Condito, Educazione & Scuola, 28.3.2020 Da settimane non si fa altro che parlare, come…

8 ore fa

Alcune note sulla didattica a distanza

di di Stefano Stefanel, Scuola Oggi, 28.3.2020 - La didattica a distanza è una Didattica…

11 ore fa

Perché è illegittimo far firmare sui registri elettronici

Prof. Franco Labella,  DirittoScolastico.it, 28.3.2020 - Lo scopo di queste note non è alimentare conflitti…

11 ore fa

Coronavirus. Indicazioni operative per le Istituzioni scolastiche ed educative

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 28.3.2020 - Nota Miur del 28 marzo su Decreto…

12 ore fa

Mobilità 2020, si parte con la domanda dei docenti

di Lucio Ficara, La Tecnica della scuola, 28.3.2020 - VIDEO sulla compilazione della sezione Anzianità del…

12 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy