Graduatorie provinciali supplenze e d’Istituto: novità ordinanza Miur. Cosa sono e come funzionano

di Teresa Maddonni, Money.it, 2.7.2020

Graduatorie provinciali supplenze: sono la novità del decreto scuola e dell’ordinanza ancora in bozza che il Miur sta definendo con i sindacati. Restano anche le graduatorie d’Istituto. Vediamo cosa sono e come funzionano.

Graduatorie provinciali supplenze e d’Istituto: restano entrambe per il prossimo anno scolastico e tutte le novità sono nella bozza dell’ordinanza del Miur che presto dovrà diventare ufficiale e che viale Trastevere sta discutendo con i sindacati.

Cosa sono nel dettaglio e come funzionano le graduatorie provinciali supplenti? Qual è il meccanismo che le differenzia dalle graduatorie d’Istituto?

L’aggiornamento delle graduatorie per le supplenze, che diventano provinciali, come anche per i nuovi inserimenti di giovani e aspiranti docenti è stato previsto, nonostante le resistenze iniziali della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, con il decreto scuola approvato a giugno e avranno validità fino al biennio 2021/2022.

Nonostante le nuove graduatorie provinciali delle supplenze, anche dette GPS, resteranno anche le graduatorie d’Istituto di prima, seconda e terza fascia.

Vediamo nel dettaglio le novità della bozza dell’ordinanza con la consapevolezza che le informazioni qui fornite potrebbero poi essere modificate con la versione ufficiale della stessa.

Graduatorie provinciali supplenze, novità ordinanza: cosa sono e come funzionano

Si chiameranno graduatorie provinciali delle supplenze e serviranno a coprire le cattedre vuote a partite dal prossimo anno scolastico. Non sono una novità dell’ordinanza specifica in bozza perché previste dal decreto scuola salva-precari e dal recente decreto scuola convertito per l’emergenza.

Le Gps si dividono in due fasce:

  • la prima fascia per i docenti in possesso dell’abilitazione e quindi potranno accedervi anche gli insegnanti inseriti nella prima fascia delle graduatorie d’Istituto.
  • la seconda fascia per i nuovi inserimenti di aspiranti docenti con laurea e 24 CFU o anche per chi già era inserito nelle graduatorie d’Istituto di terza fascia nel triennio 2017/2020 o chi ha l’abilitazione per altra classe di concorso o altro grado di istruzione.

Il docente andrà a iscriversi in una sola provincia, ecco perché si chiamano graduatorie provinciali delle supplenze e l’attribuzione delle stesse non sarà delegata ai singoli istituti, ma agli Uffici scolastici regionali. Nel dettaglio le GPS serviranno per l’attribuzione di:

  • supplenze annuali per la copertura dei posti comuni e di sostegno disponibili fino al 31 dicembre e che rimangono tali tutto l’anno, quindi al 31 agosto;
  • supplenze annuali per la copertura dei posti comuni e di sostegno disponibili fino al 31 dicembre e che rimangono tali fino al termine delle lezioni, quindi al 30 giugno.

La priorità tuttavia nell’assegnazione delle supplenze viene data ai docenti che sono iscritti nelle graduatorie ad esaurimento, quindi le Gae, poi si farà ricorso alle graduatorie provinciali delle supplenze. E le graduatorie d’Isituto?

Dalle graduatorie provinciali supplenze alle graduatorie d’Istituto

Dalle graduatorie provinciali delle supplenze si passa alle graduatorie d’Istituto che restano contestualmente alle prime.

Secondo l’ordinanza infatti le graduatorie d’Istituto sono sempre composte da prima, seconda e terza fascia e restano di competenza dei dirigenti scolastici del singolo istituto appunto.

Le graduatorie d’Istituto vengono utilizzate per attribuire supplenze che non sono quelle al 30 giugno o al 31 agosto, ma per periodi brevi o comunque non oltre l’ultimo giorno di scuola.

La scelta degli istituti, fino a venti, da parte dei docenti è contestuale all’iscrizione nella graduatoria provinciale delle supplenze e dunque le scuole potranno essere scelte solo e unicamente all’interno della provincia specifica. In particolare, secondo la bozza dell’ordinanza:

  • la prima fascia delle graduatorie di Istituto è determinata dai docenti iscritti alle Gae (ai sensi dell’articolo 9-bis del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 24 aprile 2019, n. 374);
  • la seconda fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di prima fasciache presentano il modello di scelta delle sedi per la suddetta fascia contestualmente alla domanda di inserimento nelle GPS;
  • la terza fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di seconda fasciache presentano il modello di scelta delle sedi per la suddetta fascia contestualmente alla domanda di inserimento nelle GPS.

Per maggiori dettagli sulle nuove graduatorie provinciali delle supplenze rimandiamo alla bozza di Orizzonte Scuola dell’ordinanza Miur che alleghiamo di seguito ricordando che potrebbe aver subito qualche modifica.

Ordinanza Miur su graduatorie provinciali delle supplenze
Ordinanza Miur che disciplina per il biennio relativo agli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022, la costituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze e delle graduatorie di istituto su posto comune e di sostegno.
Graduatorie provinciali supplenze e d’Istituto: novità ordinanza Miur. Cosa sono e come funzionano ultima modifica: 2020-07-03T04:55:23+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Scuola, come si rientra a settembre: tutte le regole ufficiali del Miur

di Teresa Maddonni, Money.it, 1.8.2020. Scuola: come si rientra a settembre? Tutte le regole ufficiali…

4 ore fa

Carta docente, confermati i 500 euro: anche ai precari?

di Teresa Maddonni, Money.it, 1.8.2020. La carta docente di 500 euro è prevista anche per…

4 ore fa

Nomine in ruolo: procedure vessatorie e numeri impossibili

dalla Gilda degli insegnanti, 11.82020. Dissenso della Gilda per la procedura introdotta, che finisce per…

6 ore fa

Immissioni in ruolo a.s. 2020/21, regole e tempistiche

di Lara La Gatta, La Tecnica della scuola, 11.8.2020. Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato nei giorni…

6 ore fa

Assunzioni, corsa a ostacoli

di Marco Nobilio e Alessandra Ricciardi,  ItaliaOggi, 11.8.2020 Definito il calendario per immettere in ruolo…

14 ore fa

Scuola, Azzolina: “Lezioni nei b&b, nessuno si scandalizzi”

TGCOM, 11.8.2020 La gaffe su Twitter: "L'infrazione ad opera di ladri" Il ministro: "Si devono…

14 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy