Il docente di sostegno partecipa alla valutazione di tutti gli alunni

Lucio Ficara, La Tecnica della scuola 28.1.2017

– Siamo prossimi alla chiusura del quadrimestre ed è tempo di pagelle. Bisogna sapere che i voti sono collegiali e che il docente di sostegno valuta tutti gli studenti.

Il regolamento che riassume tutta la normativa in tema di valutazione degli studenti è il DPR 122/2009. L’art. 2 del suddetto Decreto del Presidente della Repubblica dispone le norme sulla valutazione degli alunni nel primo ciclo di istruzione, ovvero primaria e secondaria di primo grado, mentre l’art.4 quelle sulla valutazione degli alunni nella scuola secondaria di secondo grado.

Nell’art.2 è specificato che la valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti è effettuata nella scuola primaria dal docente ovvero collegialmente dai docenti contitolari della classe e, nella scuola secondaria di primo grado, dal consiglio di classe, presieduto dal dirigente scolastico o da suo delegato, con deliberazione assunta, ove necessario, a maggioranza.

Inoltre i docenti di sostegno, contitolari della classe, partecipano alla valutazione di tutti gli alunni, avendo come oggetto del proprio giudizio, relativamente agli alunni disabili, i criteri a norma dell’art.314, comma 2, del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297. Qualora un alunno con disabilità sia affidato a più docenti del sostegno, essi si esprimono con un unico voto.

Per quanto riguarda la valutazione degli studenti della scuola secondaria di II grado, la valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti è effettuata dal consiglio di classe, formato ai sensi dell’articolo 5 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e successive modificazioni, e presieduto dal dirigente scolastico o da suo delegato, con deliberazione assunta, ove necessario, a maggioranza. I docenti di sostegno, contitolari della classe, partecipano alla valutazione di tutti gli alunni, avendo come oggetto del proprio giudizio, relativamente agli alunni disabili, i criteri a norma dell’articolo 314, comma 2, del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297. Qualora un alunno con disabilità sia affidato a più docenti del sostegno, essi si esprimono con un unico voto.

In buona sostanza è importante sapere che i docenti di sostegno partecipano alla valutazione di tutti gli studenti, perché sono docenti della classe e non esclusivi docenti dello studente disabile.

.

Il docente di sostegno partecipa alla valutazione di tutti gli alunni ultima modifica: 2017-01-29T05:08:30+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Supplenze temporanee, in quali casi si possono lasciare

di Libero Tassella,  La Tecnica della scuola, 23.9.2020. Come avevamo anticipato in un nostro articolo del…

3 minuti fa

Le supplenze da Gae e Gps colmano i vuoti di organico

di Dino Caudullo,  La Tecnica della scuola, 23.9.2020. Mancano all’appello, rispetto a numeri annunciati dal…

36 minuti fa

USR per l’Umbria. Covid: nuove indicazioni operative, gestione casi e focolai a scuola

dalla Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia, 23.9.2020. L’USR Umbria ha pubblicato sul proprio sito nuove…

7 ore fa

La scuola ai tempi del Covid (4): PTOF e . . .

dalla Gilda degli Insegnanti della Provincia di Venezia, 23.9.2020. PTOF, piano delle attività, orario di lavoro,…

8 ore fa

Concorso scuola: si va verso il rinvio? Cosa sta succedendo

di Teresa Maddonni, Money.it, 22.9.2020. Concorso scuola: sono sempre di più le richieste di rinvio…

9 ore fa

Presunti casi Covid, il cerino rimarrà in mano alle scuole?

di Gianfranco Scialpi, Scuola in Forma, 22.9.2020. Presunti casi Covid, i genitori e i pediatri…

9 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy