Immissioni in ruolo, al via per la scelta dei comuni e delle scuole

Gilda Venezia

Incomincia già in queste ore, per alcune province, la compilazione della domanda dell’Informatizzazione delle nomine in ruolo per le preferenze della sede. Entro la prossima settimana tutti gli aspiranti al ruolo potranno compilare questa importantissima domanda che assegnerà loro la sede di titolarità.

Come compilare la domanda

L’utente può procedere con la compilazione della domanda per tutti i turni di convocazione per i quali risulta in posizione utile, secondo quanto stabilito dall’USR. Questo significa che l’Ufficio Scolastico Regionale avrà già individuato la provincia o le province, la classe di concorso o le classi di concorso in cui l’aspirante in ruolo potrà compilare la domanda per la scelta della preferenza delle sedi. Se le province e/o le classi di concorso saranno più di una, il candidato potrà, in questo turno di immissioni in ruolo, optare per una scelta ben precisa, inoltrando una domanda e non necessariamente tutte.

Inserimento dei comuni e delle scuole

Quando accede nella parte della domanda in cui si inseriscono i comuni e le scuole, l’utente, nella parte alta della schermata, visualizzerà un elenco vuoto. Per procedere con l’inserimento delle sedi, si dovrà cliccare su “Aggiungi scuola”.

Il sistema permette all’utente di selezionare la sede scolastica a partire da uno dei comuni della provincia, quello che preferisce. Può anche inserire, oltre al comune che è obbligatorio, il codice meccanografico e/o la denominazione della sede. Poi cliccando su “Cerca”, viene mostrata la maschera di inserimento delle sedi con il risultato della ricerca. La ricerca per comune restituisce tutte le scuole del comune riferite alla classe di concorso per cui si fa richiesta.

A queso punto l’utente può selezionare le sedi che preferisce, una alla volta o anche tutte insieme, e cliccando su “Seleziona” le inserisce nella domanda, riempendo l’elenco che inizialmente era vuoto. L’utente può a questo punto, se lo desidera, cambiare comune e scelgiere altre scuole. Per chiudere la maschera di inserimento deve cliccare su “Chiudi”. Si possono inserire anche tutte le sedi di un comune, di più comuni e ovviamente anche di tutta la provincia. Non ci sono limiti per l’inserimento delle preferenze, ecco perché consigliamo di esprimere tutte le preferenze, senza fare agire l’ufficio per la scelta della sede di titolarità.

Ordine preferenze e legge 104

A questo punto l’utente può esprimere il proprio ordine di preferenza ordinando le sedi grazie alle frecce a destra (sopra il pulsante “Aggiungi Scuola”. Può anche procedere ad eliminare una o più sedi con il l’icona bidone.
Nella sezione “Tipi disponibilità”, se vuole può indicare le disponibilità ad accettare l’incarico per cattedre esterne e/o serali e/o carcerari e/o licei europei e/o ospedalieri. La compilazione è opzionale.
Nella sezione “Scelta comune” l’utente è obbligato ad inserire un comune della provincia; questo comune sarà utilizzato come comune di preferenza qualora le sedi indicate non risultassero disponibili.
Il sistema consente all’utente di indicare il possesso di precedenza L.104/92, di indicare i dati dell’assistito e di allegare la relativa documentazione. Questo garantice l’espressione per la sola provincia assegnata. Una volta indicata la presenza del riconoscimento della L.104/92 , tutti gli elementi relativi alla sezione Legge 104 sono obbligatori. La mancata valorizzazione verrà segnalata in fase di esecuzione dei bottoni “Salva” o “Salva e Inoltra”.
Può procedere ad allegare alla domanda un unico documento in formato pdf o se necessario può creare una cartella compressa contenente tutti i documenti necessari.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Immissioni in ruolo, al via per la scelta dei comuni e delle scuole ultima modifica: 2021-07-25T05:16:50+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl