Categorie: Precari

Intesa Miur-sindacati, Fioramonti: “50mila nuovi posti, basta cattedre vuote”

di Andrea Carlino,  La Tecnica della scuola, 1.10.2019

– I sindacati del comparto di Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e ministero dell’Istruzione hanno firmato un’intesa che prevede un decreto legge per un concorso straordinario che porti all’assunzione di circa 24 mila precari da almeno 36 mesi di servizio (in totale sono 70 mila quelli che hanno queste caratteristiche), a cui si aggiungerà poi un concorso ordinario. Si prevede, inoltre, un disegno di legge sulle abilitazioni e sul reclutamento.

TESTO INTESA (clicca qui per il PDF)

 

Intesa Miur-sindacati, la soddisfazione di Lorenzo Fioramonti

Soddisfatto il ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti: “Accordo fatto sui nuovi concorsi e precari della scuola, dopo lo stallo del precedente governo. 50 mila nuovi posti per sostenere la scuola, garantire continuità didattica e insegnamento di qualità. Basta cattedre vuote. Formazione e ricerca prima di tutto. Noi abbiamo ripreso le attività e dopo una battaglia molto ostica siamo riusciti a raggiungere un’intesa che aiuta la scuola e dà un colpo forte al dilagare del precariato e che garantirà oltre 50 mila insegnanti in cattedra (tra concorso straordinario e ordinario, ndr) per fare in modo che i nostri ragazzi non debbano rivivere la pesante esperienza di quest’anno in cui tante cattedre sono rimaste scoperte. Faremo partire tutto il prima possibile, questa intesa si trasformerà in un decreto legge che io presenterò la prossima settimana al Cdm”.

Intesa Miur-sindacati, cosa è previsto

L’intesa siglata a Viale Trastevere prevede un concorso straordinario abilitante con una prova a test a risposta chiusa finale: almeno i primi 24.000 classificati saranno assunti. Chi consegue un punteggio di 7/10 ed è in servizio il primo settembre 2020 con una supplenza al 30 giugno o al 31 agosto, frequenterà l’università per i 24 crediti formativi universitari, con un percorso formativo.

Alla fine dell’anno scolastico sarà valutato da un Comitato di valutazione per essere abilitato. Il disegno di legge che prevede tutto questo dovrebbe essere inserito in un percorso di rapida approvazione. Il concorso ordinario, invece, sarà per oltre 25 mila posti.

Il decreto legge prevederà anche un concorso riservato per i direttori dei servizi generali oggi facenti funzioni (Dsga).

L’intesa prevede anche dei tavoli tecnici congiunti con i sindacati per la semplificazione amministrativa e per affrontare in generale le tematiche riguardanti il personale docente e ATA (Ausiliario, Tecnico e Amministrativo), i docenti diplomati magistrali e il rinnovo contrattuale.

Lorenzo Fioramonti

@lofioramonti

Accordo fatto sui nuovi concorsi e precari della scuola, dopo lo stallo del precedente governo. 50 mila nuovi posti per sostenere la scuola, garantire continuità didattica e insegnamento di qualità. Basta cattedre vuote. Formazione e ricerca prima di tutto.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Intesa Miur-sindacati, Fioramonti: “50mila nuovi posti, basta cattedre vuote” ultima modifica: 2019-10-02T05:24:40+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Cpia, il Miur detta le indicazioni operative per il funzionamento nel 2019/2020

di Amedeo Di Filippo, Il Sole 24 Ore, 13.12.2019 - Circolare n.22805 del 11 novembre 2019. Istruzione degli adulti e apprendimento permanente -…

8 ore fa

Pensioni 2020, circolare e decreto. Scadenza 30 dicembre

dalla Gilda degli insegnanti, 12.12.2019 - Il 30 dicembre 2019 è il termine finale per la presentazione delle domande - Il…

9 ore fa

Galli della Loggia: “Il collasso della scuola inizio’ 50 anni fa”

di di Gaia Curci, La Provincia Pavese, 12.12.2019 - Lo storico domani al collegio Borromeo presenta il saggio "L'aula vuota"…

9 ore fa

Decreto scuola ultime notizie: ecco come si proverà a cambiare il ‘salvaprecari’

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 12.12.2019 - Sono diversi gli emendamenti al Decreto Scuola che avranno l’obiettivo di migliorarne i contenuti.…

10 ore fa

Decreto scuola ultime notizie: fa discutere il comma 17-octies dell’articolo 1

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 12.12.2019 - Una delle principali novità del Decreto Scuola, tra quelle indubbiamente meno gradite, è…

10 ore fa

Scuola, Nota Miur del 9 dicembre: nuove indicazioni su consumazioni pasti a scuola

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 11.12.2019 - Il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare, in data 9 dicembre, una nota riguardante…

10 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy