INVALSI scavalca il MIUR e decide da solo sui test di ammissione alla maturità

roars_logo

Roars, 30.8.2018 

– La tecnocrazia che il “governo del cambiamento” voleva sconfiggere sembra godere di ottima salute dalle parti del MIUR. Il ministro non solo è completamente assente, ma continua a tenere congelati (senza deleghe) i due sottosegretari. E tutto va avanti in perfetta continuità con le linee decise dal governo precedente, non sono solo le politiche universitarie,.

Ed è così che INVALSI sta sfilando dalle mani del ministero le politiche scolastiche, anche questo in perfetta continuità con il disegno della Buona Scuola del governo Renzi e con il programma di privatizzazione dell’istruzione disegnato già dal 2008-2009 dai consulenti per tutte le stagioni Checchi-Ichino-Vittadini (qui il testo per coloro che lo avessero dimenticato).

INVALSI ha infatti già fissato le date delle prove di quinta superiore:

  1. in assenza di un decreto ministeriale attuativo del D.lgs 62/2017 (art.21);
    .
  2. senza alcuna definizione dei “quadri di riferimento” (come valutare -per poi certificare in un documento a parte, il curriculum delle competenze dello studente- discipline con quadri orari diversi? Una sola prova per l’alberghiero di Castellammare di Stabia e il Parini di Milano?) per le discipline oggetto di esame: Italiano, Matematica e Inglese.
    .
  3. senza alcun (ma questo sembra il minimo) dialogo ponderato con scuole e insegnanti.

Così il MIUR, dopo essersi lasciato sottrarre le politiche universitarie dagli eccellenti professori dell’ANVUR, appare felicemente avviato a farsi sottrarre le politiche scolastiche all’INVALSI, iniziando proprio dai test di ammissione alla maturità.

Ma davvero il Governo del cambiamento vuole attuare il programma del Governo Renzi?

.

.

.

INVALSI scavalca il MIUR e decide da solo sui test di ammissione alla maturità ultima modifica: 2018-08-31T05:28:14+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl