IO APRO: didattica in presenza in tutte le scuole dal 26 aprile

di Giovanni Pagina, dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 17.4.2021.

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di provvedere con “rischio ragionato” alla riapertura di alcune attività a partire dal 26 aprile per poi procedere ad ulteriori riaperture nel mese di maggio. Per la scuola è prevista la didattica ordinaria in presenza in tutta Italia sempre a partire dal 26 aprile con la sola esclusione per le zone rosse (terza media e superiori al 50%).

Restano inalterati i dubbi rispetto a questo “rischio ragionato”. Prima di tutto perché si è drasticamente interrotta la campagna vaccinale per i docenti impegnati nell’attività didattica in presenza. Secondo i dati del ministero mancherebbero ancora decine di migliaia di docenti vaccinati con alcune regioni che hanno dati non confortanti. A nostro avviso, e proprio perché bastava una settimana di vaccinazioni intensive per concludere la protezione dei docenti, si è trattato di una scelta semplicemente stupida che continua a mettere a rischio i docenti non protetti da vaccinazione. In tutta questa smania di riaprire non si capisce bene cosa accadrà nei trasporti pubblici. Draghi ha ribadito che sono stati investiti 380 milioni per il potenziamento dei trasporti pubblici locali anche in vista della riapertura delle scuole in  presenza. Tra il dire e il fare c’è sempre il mare. Non ci risultano sensibili miglioramenti della rete dei trasporti locali che, ricordiamolo, dovrebbero essere utilizzati al massimo per il 50% della capienza. Pochi controlli e poca attenzione da parte delle aziende di erogazione del servizio.

Infine non si fa cenno, e in questo aspettiamo il RNPP (Recovery plan) per essere smentiti, della necessaria riduzione del numero di allievi per classe. Rischiamo ancora di tornare a scuola in presenza, soprattutto nelle prime classi della secondaria di secondo grado, con  30 allievi in ambienti che ne dovrebbero contenere al massimo 20. Alla faccia del distanziamento e della prevenzione della pandemia.

Sembra ancora che in questo Paese sia più importante parlare di spritz e apertura dei ristoranti piuttosto che investire su un progetto di scuola effettivamente sostenibile.

Ma intanto: io apro!

 

 

 

 

IO APRO: didattica in presenza in tutte le scuole dal 26 aprile ultima modifica: 2021-04-18T14:41:33+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment

Recent Posts

Si ripete lo schema del 2020 Commissari tutti interni e solo il presidente esterno

di Laura Virli, Il Sole 24 Ore, 6.5.2021. Quando va bene, per i presidenti, è uno…

57 minuti fa

Si può bocciare anche se le attività scolastiche di recupero sono state inadeguate

di Pietro Alessio Palumbo, Il Sole 24 Ore, 6.5.2021. La poca comunicazione scuola-famiglia nel corso dell'anno…

1 ora fa

Vaccini scuola, si riparte. Floridia: si proceda rapidi. Sasso: ora test salivari

di Carla Virzì,  La Tecnica della scuola, 5.5.2021. Vaccini scuola, si riparte, anche per quei…

3 ore fa

Esame terza media, come sarà l’elaborato?

di Lara La Gatta,  La Tecnica della scuola, 5.5.2021. - FAQ - L’OM n. 52…

3 ore fa

Mobilità: quando spetta il punteggio aggiuntivo

Obiettivo scuola, 5.5.2021. Il punteggio aggiuntivo per non aver presentato domanda provinciale tra il 2000/2001…

3 ore fa

I soldi, tanti, che la scuola butterà via in estate

di Salvatore Salerno, lo scrigno di Pandora, 5.5.2021. Ci sono da sfatare anche i luoghi…

10 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy