La trattenuta Brunetta per i giorni di malattia

di Guido Ferrari, InfoDocenti.it, 3.9.2020.

Gilda Venezia

Per ogni singolo periodo di malattia, nei primi 10 giorni di assenza, viene corrisposto solo il trattamento economico fondamentale con esclusione di ogni indennità o emolumento, comunque denominati, aventi carattere fisso e continuativo, nonché di ogni altro trattamento accessorio (Trattenuta Brunetta).

La ritenuta economica per i primi dieci giorni di malattia di ciascun anno solare è relativa ai primi dieci giorni di ogni periodo di assenza per malattia. Pertanto ogni evento morboso è “tassato” fino ai primi dieci giorni.

Non sono soggette ad alcuna trattenuta le assenze dovute a infortunio sul lavoro, causa di servizio, ricovero ospedaliero, day hospital, con i correlativi periodi di convalescenza certificata e quelle relative a patologie gravi che richiedano terapie salvavita. Le voci che ricadono nella decurtazione economica sono tutte quelle aventi carattere fisso e ricorrente richiamate dal CCNL e quelle legate all’effettiva prestazione del servizio. La decurtazione va calcolata in trentesimi. Per la voce retribuzione professionale docenti – RPD – i compensi mensili sono quelli previsti dalla tabella n. 4 del CCNL, per cui le trattenute giornaliere lorde per ogni giorno di malattia fino al decimo sono le seguenti:

Fascia RPD

R.P.D mensile

Trattenuta Lorda giornaliera

da o a 14 anni € 164,00 5.47
da 15 a 27 anni € 202 6.73
da 28 anni € 257,50 8.58
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
La trattenuta Brunetta per i giorni di malattia ultima modifica: 2020-09-03T07:45:18+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl