Legge di Bilancio 2018, si parte al Senato martedì 31

Reginaldo Palermo, La Tecnica della scuola  29.10.2017

– Prenderà avvio il prossimo martedì 31 ottobre al Senato la sessione di bilancio 2018.
Come previsto dal regolamento il Presidente del Senato informerà i senatori sul contenuto del disegno di legge di bilancio.

ENTRO L’8 NOVEMBRE I PARERI ALLA v COMMISSIONE
Le Commissioni dovranno trasmettere i propri pareri sul ddl alla Commissione Bilancio (la quinta) entro l’8 novembre.
La Commissione Bilancio, a sua volta dovrà riferire all’Assemblea nel pomeriggio di martedì 21 novembre.
Per l’esame del provvedimento, sono previste sedute uniche senza orario di chiusura fino a sabato 25, se necessario.

LE MISURE PER LA SCUOLA
La principale misura relativa alla scuola è quella che riguarda le risorse per la chiusura del contratto di 1.100.000 dipendenti del Miur.
Il ddl prevede lo stanziamento di ulteriori risorse in modo da garantire un aumento medio a regime di 85 euro lordi per tutti i dipendenti.
La stessa legge dovrebbe prevedere uno stanziamento complessivo di 95 milioni di euro per consentire la perequazione della retribuzione dei dirigenti scolastici a quella degli altri dirigenti statali.
Nulla da fare, al momento, per le assunzioni del personale Ata mentre è probabile che verrà messo un punto fermo sul concorso per assumere più di 1.200 DSGA.
Nelle prossime ore il testo del disegno di legge dovrebbe essere finalmente disponibile nel sito del Senato.

.
.
Legge di Bilancio 2018, si parte al Senato martedì 31 ultima modifica: 2017-10-30T05:08:55+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl