Categorie: Miur

Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta.

di Enrico Maranzana., Scuola Oggi, 8.1.2020

– L’assoluta negatività della prestazione del neo ministro Lucia Azzolina nella prova d’informatica del concorso per dirigente scolastico è stigmatizzata sulla stampa e sui social.

Si tratta di un giudizio affrettato e superficiale, teso al discredito.

Vediamo perché.

L’orale del concorso prevedeva “Una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche”.

Ne discende: l’accertamento d’esame non riguardava l’informatica ma la tecnica di comunicazione con gli strumenti di calcolo automatico.

Una scelta di campo che sacrifica la sostanza della cultura informatica: il rapporto con la macchina (coding e interazione) è la fase terminale, il momento esecutivo dei processi d’automazione.

Il campo d’azione della commissione d’esame non avrebbe dovuto riguardare la conoscenza della strumentazione informatica: avrebbe dovuto  rilevare la razionalità e l’intelligenza che si manifestano nel loro utilizzo.

E’ bene ricordare che l’informatica ha modificato radicalmente il rapporto uomo/realtà: un cambiamento culturale, indipendente dalla strumentazione. Le nuove tecnologie hanno dilatato la dimensione dei problemi esaltandone la complessità, hanno collocato la visione sistemica tra le competenze professionali essenziali, hanno valorizzato la progettualità, hanno delegato molti aspetti decisionali all’algoritmica, hanno esaltato la funzione del controllo (feed-back) ..

L’aver ristretto il campo d’osservazione alla sola prestazione d’informatica del nuovo ministro implica l’accettazione incondizionata d’una miope selezione della dirigenza, che trascura aspetti essenziali del mondo contemporaneo.

Ne consegue: l’esito dell’accertamento è insignificante.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta. ultima modifica: 2020-01-09T05:46:46+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Coronavirus, scuole aperte o chiuse da lunedì? La situazione in Lombardia e nelle altre regioni

di Gianna Fregonara,  Il Corriere della sera, 28.2.2020 -  Il governatore del Veneto: contagio circoscritto,…

20 minuti fa

Coronavirus, rimborsate le spese per i viaggi di istruzione

di Dino Caudullo, La Tecnica della scuola, 28.2.2020 - Pe r far fronte all’emergenza derivante dal…

50 minuti fa

Il Piano Educativo Individualizzato va fatto bene e va rispettato

di S.B.  Superando, 25.2.2020 - «Questa decisione ribadisce l’importanza del PEI (Piano Educativo Individualizzato), della sua…

8 ore fa

Mobilità 2020, ecco a chi tocca il blocco triennale e chi può fare domanda

di Lucio Ficara, La Tecnica della scuola, 28.2.2020 - I tempi per la pubblicazione dell’Ordinanza Ministeriale…

8 ore fa

Coronavirus, nel Nordest ed Emilia scuole verso la riapertura lunedì, il Piemonte a metà settimana

di Corrado Zunino, la Repubblica,  28.2.2019 - I dubbi della Lombardia, la Liguria decide domenica,…

13 ore fa

Ecco cosa serve per rientro a scuola

Ansa, 28.2.2020 - In certi casi certificato medico, altri autocertificazione - Per decreto ministeriale, "la…

13 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy