Marcelline, in quattro anni si impara anche il cinese

di Vincenzo Pascuzzi, Aetnascuola.it, 29.8.2017

– L’Istituto Marcelline, come Scuola Cattolica, al pari delle altre scuole, persegue la finalità della formazione umana e culturale dei giovani, ma il “suo elemento caratteristico è di dare vita ad un ambiente comunitario scolastico permeato dello spirito evangelico di libertà e carità e di coordinare l’insieme della cultura umana con il messaggio della salvezza”. Abbiamo a cuore la cultura del singolo.

——-

Gli studenti potranno scegliere tra lingue moderne e orientali (anche il russo) La preside Biancofiore: «Abbiamo già 19 iscritti alla maturità breve»

di Antonella Mattioli – 28 agosto 2017

BOLZANO. «Dopo il russo, abbiamo deciso di scommettere sul cinese e di inserirlo nel programma di chi sceglie di fare la nuova maturità in quattro anni». Antonella Biancofiore è la preside del liceo linguistico “Marcelline”, l’unica delle quattro scuole paritarie altoatesine che ne avevano fatto richiesta ad aver ottenuto dal ministero l’autorizzazione a partire con la maturità “breve”.

Ricordiamo che per quanto riguarda la scuola pubblica, l’altro istituto che in Alto Adige ha ottenuto l’ok da Roma è il “Battisti” di via Cadorna. Entrambi partiranno con la nuova offerta formativa il 5 settembre.

Preside Biancofiore, quali sono le ragioni che vi hanno portato a decidere di partire con la maturità in quattro anni?

«Perché le Marcelline sono da sempre una scuola innovativa che ama sperimentare. Siamo stati i primi, negli anni Settanta, a istituire in regione il liceo linguistico. Ne abbiamo discusso a lungo: c’erano ovviamente dei dubbi. Ma alla fine abbiamo deciso di offrire agli studenti che iniziano il 5 settembre il primo anno di scuola media superiore, una possibilità in più. Possono scegliere tra il modello “tradizionale” dei cinque anni e quello nuovo in quattro».

Com’è la nuova formula della maturità breve?

«Lo studente è chiamato a scegliere tra due percorsi: lingue europee o lingue orientali. Nel primo caso il programma prevede lo studio di tedesco, inglese, spagnolo e francese; nel secondo: tedesco, inglese, russo e cinese».

Ma non c’è il rischio che, riducendo di un anno, si perdano contenuti importanti?

«Assolutamente no grazie alla metodologia innovativa che punta sempre di più sul sistema Clil (immersione linguistica, ndr) e sull’uso delle tecnologie per favorire l’apprendimento. Gli studenti non saranno ricettori passivi, ma verranno coinvolti molto di più nella didattica».

Orario settimanale?

«Lo stesso di chi farà la maturità in cinque anni. Ciò significa: 35 ore settimanali, di queste però tre saranno online».

A chi si rivolge la “nuova” maturità?

«Non è una scuola pensata per i geni, ma per studenti che abbiano voglia di impegnarsi, sperimentando metodi di apprendimento nuovo. È una bella sfida per tutti: studenti e professori».

Ma perché uno studente dovrebbe avere “fretta” di finire in anticipo la scuola media superiore?

«Perché la maturità in quattro anno consente di allinearci al sistema europeo. Significa entrare all’università o cominciare a lavorare un anno prima e con migliori competenze. Non è una cosa da poco in un mondo che corre sempre più velocemente».

Dopo il russo, dunque il cinese.

«Il russo lo abbiamo introdotto già alcuni anni fa, perché le aziende lo richiedono molto. Ma ancora di più è richiesta la conoscenza del cinese: è a Oriente che l’economia mondiale guarda oggi».

Prossima lingua che verrà introdotta al liceo linguistico Marcelline?

«Non lo so. Posso solo dire che siamo stati in dubbio, quando abbiamo elaborato il progetto della maturità in quattro anni, tra il cinese e l’arabo».

http://altoadige.gelocal.it/bolzano/cronaca/2017/08/28/news/marcelline-in-quattro-anni-si-impara-anche-il-cinese-1.15783404?refresh_ce


Intervista alla Prof.ssa Antonella Biancofiore, dirigente del Liceo Linguistico, Istituto delle Marcelline, Bolzano

.

.

Marcelline, in quattro anni si impara anche il cinese ultima modifica: 2017-08-29T09:47:51+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl