Mobilità 2016: Come verificare lo stato della propria richiesta su IOL tramite la funzione Workflow

Professionisti_logo1

Ciro  Agizza,   Professionisti Scuola Network  11.4.2016

workflow– Saranno circa 250 mila i docenti alle prese con la domanda di mobilità 2016 e che da qui ai prossimi mesi vivranno un’estate caldissima in attesa di conoscere gli esiti della procedura. Sul portale di Istanze On Line c’è però una funzione che consentirà di conoscere lo stato della propria domanda fin dall’inoltro e man mano che sarà elaborata dagli uffici competenti. In questo articolo vi illustriamo come sarà possibile quindi monitorare l’iter della domanda fino al completamento con la visualizzazione dell’esito definitivo. Su IOL infatti è disponibile una funzione detta “Workflow” che consente di verificare lo stato della domanda di mobilità dopo l’invio all’Ufficio competente. La funzione si trova una volta entrati in istanze online nella voce “Altri servizi” cliccando poi su Mobilità in organico di diritto.

Dopo aver cliccato sul pulsante Workflow, viene visualizzato uno schema con tutti i possibili stati della domanda come  in foto.

L’elenco dei possibili stati in cui si può trovare la domanda dopo l’invio sono:

Inviata alla scuola.
Il docente ha inviato la domanda ad un’istituzione scolastica e quest’ultima non ha ancora operato su di essa.

• Inviata all’USP.
Il docente ha inviato la domanda ad un’istituzione scolastica che l’ha inviata all’USP di competenza e quest’ultimo non l’ha ancora convalidata nè cancellata
OPPURE
Il docente ha inviato la domanda direttamente all’USP di competenza e quest’ultimo non l’ha ancora convalidata nè cancellata.

• Convalidata dall’USP.
L’USP di competenza ha convalidato la domanda. Ora la domanda parteciperà alle operazioni di mobilità.

• In elaborazione dei movimenti.
L’USP non può più operare sulla domanda in quanto sono iniziate le operazioni di elaborazione dei movimenti.

Elaborata dai movimenti.
Le operazioni di elaborazione dei movimenti sono concluse e il docente può conoscere il risultato del movimento.

Dopo aver concluso il suo iter accanto alla voce Workflow ci sarà il  pulsante “Visualizza Risultato”.Risultato workflow

 

Mobilità 2016: Come verificare lo stato della propria richiesta su IOL tramite la funzione Workflow ultima modifica: 2016-04-12T05:01:36+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl