Mobilità 2016: guida alla chiamata diretta, dalla mail all’incarico triennale per la secondaria di secondo grado

Professionisti_logo1

Clelia di Maio,   Professionisti Scuola Network  14.5.2016

mobilità chimata diretta assegnazione

Con la pubblicazione degli esiti della mobilità per le scuole superiori si conclude la fase della legge 107, che ha fatto maggiormente discutere a causa della possibilità di essere trasferiti su tutto il territorio nazionale.

Ma purtroppo non è finita!

I docenti sono costretti nel culmine delle ferie estive a completare la procedura di mobilità che si conclude con la chiamata diretta. Riportiamo di seguito una guida alla procedura

 

 

Inserimento del Curriculum e scelta della scuola polo su istanze online

Dal 16 al 19 agosto, sarà possibile inserire il curriculum Vitae, nell’apposita funzione di istanze online. Prima del 16 agosto tale funzione non sarà disponibile, per i docenti di scuola secondaria di secondo grado.

Dopo aver inserito il curriculum, si dovrà indicare una scuola polo, ossia la sede dalla quale l’USP dovrà partire qualora fosse necessaria un’assegnazione d’ufficio.

Per scaricare il modello del curriculum e foto guida cliccate su questo link.

Per leggere degli esempi di curriculum proposti da PSN cliccate su questo link.

I docenti che beneficiano delle precedenze ai sensi del CCNI (Es. 104 personale ecc.) verranno assegnati dall’USP prima del conferimento degli incarichi da parte del DS. Presumibilmente gli incarichi assegnati saranno pubblicati sul sito dell’USP (alcuni USP stanno già pubblicando).

Candidatura ai Dirigenti scolastici

Una volta inserito il curriculum si possono cercare gli avvisi sui siti web delle singole scuole dell’ambito assegnato, che indicano il numero di posti per ogni classe di concorso e i requisiti che richiedono. Nel bando sarà indicata anche la data in cui il DS comunicherà eventuale proposta di assunzione ed entro quando dare accettazione.

Gli avvisi saranno pubblicati dal 18 agosto in poi, ma non è escluso che qualche scuola lo pubblichi prima.

Una volta individuate le scuole bisogna inviare per mail la candidatura. Le modalità (mail normale o PEC; curriculum di istanze online o europeo ecc.) saranno indicate nell’avviso pubblicato da ogni singola scuola. Potrà capitare ad esempio che una scuola chieda curriculum europeo e un’altra no. Si consiglia di allegare comunque un curriculum, anche se, una volta caricato su istanze online, la scuola volendo, può consultarlo.

Il DS può anche chiedere di fare un colloquio. Il docente non è obbligato a sostenere il colloquio; qualora fosse interessato, ma impossibilitato a raggiungere la sede in tempo, può chiedere al DS se è possibile sostenere il colloquio via skype o videochiamata, come previsto dalle linee guida del MIUR:

Ricordiamo che si desidera candidarsi ad un’unica scuola non basta indicarla e inserire il curriculum su istanze online, ma è necessario inviare la candidatura via mail all’indirizzo di posta elettronica della scuola, altrimenti si partecipa solo all’assegnazione d’ufficio e non alla chiamata diretta del DS.

La candidatura va fatta con un modello di presentazione scaricabile qui

Per conoscere le scuole dell’ambito territoriale assegnato si può consultare questo link

Proposta d’incarico e accettazione

Entro il 26 agosto DS formuleranno proposta di incarico, solitamente la proposta arriva per via mail, ma alcuni docenti sono stati contattati anche telefonicamente.

Una volta ricevuta la proposta il Docente dovrà accettare secondo le modalità indicate dal DS nel bando, di solito viene chiesta dalle scuole una risposta via mail.

PSN ha elaborato un modello di accettazione della proposta di nomina consultabile a questo link.

I docenti che non hanno ricevuto proposta verranno assegnati d’ufficio dall’USP partendo dalla sede indicata al momento dell’inserimento del curriculum.

Assegnazione Provvisoria

Se si desidera chiedere assegnazione provvisoria, che se concessa, ha validità annuale, bisognerà compilare la relativa domanda su istanze online dal 18 al 28 agosto (le date possono subire modifiche come ben sappiamo!)

Ricordiamo che anche chi intende fare domanda di assegnazione provvisoria, deve comunque avere un incarico triennale presso una scuola nell’ambito ottenuto in fase di mobilità, sia se verrà individuato dal DS, sia se verrà assegnato d’ufficio dall’USP.

.

 

Mobilità 2016: guida alla chiamata diretta, dalla mail all’incarico triennale per la secondaria di secondo grado ultima modifica: 2016-08-15T04:32:15+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl