Mobilità 2021, un’unica domanda di trasferimento intra e interprovinciale

di Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola, 20.3.2021.

Gilda Venezia

Con un’unica domanda di trasferimento, da compilare telematicamente su Istanze OnLine, si può richiedere sia preferenze della provincia di titolarità che preferenze di altre province.

Fino a quindici preferenze

Ciascun docente potrà esprimere con un’unica domanda fino a quindici preferenze indicando le scuole, ovvero un codice sintetico (comune o distretto) sia per la mobilità provinciale che per quella interprovinciale; in tale ultimo caso sarà possibile esprimere anche codici sintetici di una o più province.

Le tre fasi della mobilità

Le operazioni di mobilità territoriale e professionale si collocano in tre distinte fasi:
I fase: Trasferimenti all’interno del comune;
II fase: Trasferimenti tra comuni della stessa provincia;
III fase: mobilità territoriale interprovinciale e mobilità professionale.

Ordine dei movimenti

Le tre fasi della mobilità sono nello stesso ordine dell’effettuazione dei movimenti. Nel CCNI della mobilità c’è l’Allegato 1 riferito all’ordine delle operazioni nei trasferimenti e passaggi della mobilità docenti e del personale educativo.

.

.

.

Mobilità 2021, un’unica domanda di trasferimento intra e interprovinciale ultima modifica: 2021-03-21T06:07:26+01:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl