Neoassunti, da dicembre 12 ore di Peer to Peer: ecco le attività

Orizzonte_logo14

di Nino Sabella, Orizzonte Scuola, 13.12.2016

Peer-to-Peer3

–  Il periodo di prova e formazione per i docenti neo assunti e non è ormai iniziato, con la redazione del bilancio iniziale di competenza, il patto di sviluppo professionale tra docente e dirigente scolastica e l’apertura della Piattaforma Indire, ove si svolgerà la formazione online.

Nel cronoprogramma indicato dall’Indire, nel mese di dicembre, oltre alla redazione del Bilancio iniziale e del Patto di sviluppo professionale, è previsto l’avvio del Peer to Peer, ossia l’osservazione tra pari: tutor- docente in anno di prova e formazione.

La suddetta attività di osservazione consisterà in 12 ore, così articolate:

  • 3 ore di progettazione condivisa;
  • 4 ore di osservazione del neo assunto nella classe del tutor;
  • 4 ore di osservazione del tutor nella classe del docente neo assunto;
  • 1 ora di verifica dell’esperienza.

La suddetta attività si propone la finalità principe di migliorare le pratiche didattiche e la riflessione sugli aspetti caratterizzanti l’insegnamento. Nello specifico, essa si pone l’obiettivo di sviluppare, nel docente in anno di prova e formazione, competenze sulla conduzione della classe e sulle attività di insegnamento, sul sostegno alla motivazione degli allievi, sulla costruzione di climi positivi e motivanti e sulle modalità di verifica degli apprendimenti.

Queste le situazioni d’apprendimento che possono essere osservate:

  • Spiegazione;
  • Correzione di un compito scritto;
  • Conversazione/Discussione;
  • Attività cooperativa;
  • Unità didattica sull’inclusione (educazione alla convivenza civile).

Affinché la verifica dell’esperienza sia efficace, oggettiva e rigorosa è bene che sia il docente tutor sia il docente in anno di formazione utilizzino un’apposita griglia di osservazione, necessaria anche alla redazione della relazione relativa all’esperienza.

Il Decreto Ministeriale 850 del 27 ottobre 2015, infatti, prevede che al termine del Peer to Peer, il docente in anno di prova e formazione rediga una specifica relazione sull’esperienza.

Per approfondire: Neoassunti, anno di prova e formazione 2016/17: giorni utili, documenti di rito, portfolio digitale, valutazione finale. E book gratuito

.

Neoassunti, da dicembre 12 ore di Peer to Peer: ecco le attività ultima modifica: 2016-12-13T09:01:44+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl