Nuovo dominio edu.it: tutte le istruzioni

notizie-scuola_logo2

Notizie della scuola,  7.6.2018

– In conseguenza della determinazione dell’Agenzia per l’Italia Digitale che ha previsto di riservare il dominio “gov.it” alle sole Amministrazioni centrali dello Stato, le istituzioni scolastiche in possesso di tale dominio devono migrare i loro servizi sul nuovo dominio “edu.it” a loro riservato.
Per facilitare il passaggio, il Miur ha predisposto un apposito spazio web che verrà costantemente aggiornato con documenti e informazioni utili per le scuole.

L’obiettivo dell’intera operazione è quello di migliorare la visibilità e la sicurezza dei siti delle istituzioni scolastiche coerentemente con il lavoro che si sta svolgendo sul design di tali siti.

Il Miur, in accordo con l’Agid e il Team per la trasformazione digitale, sta consolidando un percorso di accompagnamento per le scuole (presto disponibile su questo sito), con date e attività specifiche.

Il Regolamento sull’Assegnazione e gestione dei nomi del dominio di secondo livello (sld) edu.it, di recente pubblicazione, definisce le regole di registrazione dei nomi e comprende la descrizione delle operazioni per tale registrazione.

Le istituzioni scolastiche con dominio gov.it potranno mantenerlo fino alla naturale scadenza del contratto di canone con il proprio gestore ed eccezionalmente anche nel caso in cui questo superi la scadenza prevista dalla citata determina AgID.

Seguiranno quanto prima ulteriori dettagli operativi circa le modalità di migrazione/registrazione.

.

.

.

.

Nuovo dominio edu.it: tutte le istruzioni ultima modifica: 2018-06-08T04:21:49+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl