Pensioni quota 100 in CdM il 17 gennaio

Orizzonte_logo14
Orizzonte Scuola, 12.1.2019 
– Di Maio, ci sarà quota 41 e taglio a pensioni sindacalisti.
La bozza di Decreto pubblicato anche dalla nostra redazione riguardante quota 100 sarà in Consiglio dei Ministro giorno 17 gennaio, salvo slittamenti. Potranno andare in pensione i lavoratori con 62 anni di età e 38 di servizio.

Ci saranno anche i docenti e gli ATA

Secondo quanto risulta ad Orizzonte Scuola e come abbiamo già anticipato, salvo complicazioni, nel Decreto si prevederà anche la casistica del personale scolastico con la possibilità accedere alla pensione anticipata già in occasione della finestra unica per la scuola del 2019. Ecco quanto già detto.

Quota 41

Inoltre, Di Maio ha anticipato che oltre a quota 100, si lavorerà anche per quota 41. “Ve lo prometto – ha detto – Abbiamo iniziato con quota 100 ma abbiamo 5 anni davanti”.

Con Quota 41, riferito agli anni di contributi che i lavoratori possono vantare, si punta ad aumentare la platea dei pensionamenti.

Taglio pensione sindacalisti

“Il reddito di cittadinanza e quota 100  ha detto Di Maio – saranno nello stesso decreto. Ci sarà, nella fase di conversione, anche il taglio alle pensioni dei sindacalisti e all’interno metteremo le norme che servono ad aiutare le persone a riprendersi da una crisi il decennale che hanno pagato loro”.

.

.

.

.

.

.

Pensioni quota 100 in CdM il 17 gennaio ultima modifica: 2019-01-13T07:36:10+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl