Personale educativo ammesso a partecipare al concorso straordinario infanzia e primaria

di Fabrizio De Angelis,  La Tecnica della scuola, 24.7.2019

– Gli educatori potevano accedere al concorso straordinario infanzia e primaria: è quanto emerge dalla pronuncia del Tar Lazio che accoglie il ricorso n.254/2019 promosso da un gruppo di educatori delle istituzioni educative di ruolo.

Concorso straordinario infanzia e primaria: prove suppletive per gli educatori

Ancora una volta il Miur, con il decreto legge n. 87/2018, aveva escluso il predetto personale dalla procedura concorsuale straordinaria per accedere ai ruoli della scuola primaria e sui posti di sostegno, pur avendo un titolo abilitante.

Il giudice amministrativo, riferisce il legale Margaret Infante, ha infatti ribadito ancora una volta l’equivalenza dell’abilitazione del personale educativo a quella del personale docente della scuola primaria.

La sentenza n.9474/2019 del Tar Lazio ha pertanto restituito speranza al personale delle istituzioni educative, confermando quanto da anni sostenuto dalla categoria nelle diverse battaglie giudiziarie condotte contro il Miur, per tutelare il proprio ruolo.

Ne consegue che gli educatori, a breve, dovranno sostenere le prove concorsuali in sessioni suppletive, che dovranno essere attivate in diverse regioni d’Italia.

L’importanza di questa pronuncia è che potrebbe fare da apripista per altre, insieme alla sentenza emessa lo scorso mese di aprile sempre dal Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio n.5007/2019, alla sentenza n. 7694/2017 del Consiglio di Stato e a tutte le sentenze emesse in favore del personale educativo negli ultimi anni.

Gli educatori si aspettano, pertanto, un intervento ugente di stampo politico per sanare tale discriminazione ed evitare prossimi ricorsi.

Concorso straordinario infanzia e primaria: arrivano le graduatorie

Nel frattempo però, i candidati che hanno partecipato al concorso straordinario infanzia e primaria stanno concludendo il tutto: già sono state pubblicate in diverse regioni le graduatorie, in altre si svolgeranno a breve le prove orali.

Ne consegue che per le prossime immissioni in ruolo 2019, i vincitori del concorso potrebbero essere convocati per una proposta di assunzione.ù

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Personale educativo ammesso a partecipare al concorso straordinario infanzia e primaria ultima modifica: 2019-07-25T06:03:30+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Lettera del Ministro. Un buon insegnante colpisce per l’eternità; non può mai dire dove la sua influenza si ferma

Professionisti Scuola Network, 28.3.2020 - Pubblichiamo la lettere che il Ministro Azzolina ha indirizzato a…

41 minuti fa

Mobilità a.s. 2020/21. La consulenza

clicca per ingrandire clicca per ingrandire Sul sito della Gilda di Venezia è possibile consultare…

1 ora fa

La didattica a distanza raggiunge il 94% degli studenti

di di Sara De Carli, Vita, 27.3.2020 - Lo ha affermato la ministra Azzolina ieri, rispondendo…

3 ore fa

Precariato: il “piano Pittoni” per il prossimo anno prevede 150mila assunzioni

di Reginaldo Palermo, La Tecnica della scuola, 28.3.2020 Nel corso dell’intervento svolto al Senato dopo l’audizione…

5 ore fa

Mobilità 2020, documentazione: cosa bisogna allegare alla domanda. Guida

Orizzonte Scuola, 28.3.2020 - Le domande di mobilità devono essere corredate dalla documentazione necessaria per…

7 ore fa

L’emergenza sanitaria e i corridoi di Trastevere

Astolfo sulla luna, 27.3.2020 - Difficile capire cosa bolle in pentola al MIUR in questi…

14 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy