Precari, Gilda: il nuovo Governo ‘ripeschi’ il decreto

dall’ufficio stampa della Gilda degli insegnanti, 29.8.2019

– Di Meglio: “Si mantenga fede all’accordo

siglato il 24 aprile con i sindacati

dopo una lunga e faticosa trattativa”.

“Con la mancata pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto precari si getta alle ortiche un’occasione importante per stabilizzare migliaia di docenti, che da anni lavorano nelle nostre scuole con contratti a termine, e si tradiscono le loro legittime aspettative. È evidente che il provvedimento sia naufragato perché non c’è stata la volontà politica di firmarlo da parte di tutti i ministri”. A dichiararlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, che auspica comunque un ‘ripescaggio’ del decreto: “Il provvedimento in questione – ricorda Di Meglio – è la traduzione in atto legislativo dell’accordo siglato il 24 aprile scorso a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio con i sindacati dopo una lunga e faticosa trattativa. Nonostante il cambio di Esecutivo, ci auguriamo che Giuseppe Conte, al quale è stata affidata nuovamente la guida del Governo, mantenga fede all’impegno assunto con i sindacati quattro mesi fa e concretizzatosi con il decreto legge licenziato il 6 agosto scorso dal Consiglio dei Ministri con la formula ‘salvo intese’”.

La Gilda degli Insegnanti sottolinea che, oltre alla partita dei precari, nell’intesa siglata ad aprile sono in gioco gli aumenti stipendiali che il prossimo rinnovo contrattuale dovrà prevedere e l’autonomia differenziata. “Su questo ultimo punto – conclude il coordinatore nazionale – chiediamo che la scuola continui a restare fuori da qualunque ipotesi di regionalizzazione”.

Roma, 29 agosto 2019
UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Precari, Gilda: il nuovo Governo ‘ripeschi’ il decreto ultima modifica: 2019-08-29T16:12:34+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Scuola, due ipotesi per maturità e terza media

Rai News, 6.4.2020 - Tutti ammessi a esame - Allo studio anche un piano per una ripresa…

9 ore fa

Ammessi per legge al mini esame 1,1 milioni di studenti italiani

di Eugenio Bruno e Claudio Tucci, Il Sole 24 Ore, 6.4.2020 - Ammissione maxi per esami sempre…

10 ore fa

Così rischiamo di avere in classe studenti meno motivati

di Andrea Gavosto, Il Sole 24 Ore, 6.4.2020 - Dopo le prime settimane, in cui ha prevalso…

10 ore fa

Riapertura scuole, decidono i politici o i virologi? Di certo, non si può sbagliare

di Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola, 6.4.2020 - Chi deciderà quando si tornerà a scuola,…

10 ore fa

Coronavirus, niente pigiama né screenshot: ecco le regole dei presidi per le lezioni online

di Alex Corlazzoli, Il Fatto Quotidiano,  5.4.2020 - Anche da casa, bisogna rispettare qualche norma di…

11 ore fa

Azzolina: “Fino a quando non ci sarà sicurezza non si tornerà in classe. Due scenari per la maturità”

di Andrea Carlino, La Tecnica della scuola, 5.4.2020 - La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, interviene a…

11 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy