Categorie: InsegnantiMobilità

Punteggio di continuità: come si calcola dopo il passaggio di cattedra

Orizzonte Scuola, 22.2.2020

– Il punteggio di continuità si valuta nella scuola di titolarità, qualsiasi sia il movimento che ha interessato il docente. La mobilità  è sempre su sede definitiva.

Una lettrice ci scrive:
Ho ottenuto il passaggio di cattedra  nel liceo settembre 2008. A scuola mi dicono che devo contare gli anni dal 2008/9. É cosi? Perdo naturalmente i 10 punti di bonus -continuità vero? Grazie infinite. Spero di ottenere una risposta certa perche i sindacati danno versioni diverse

Il passaggio di cattedra è un movimento che rientra nella mobilità professionale, con il quale si chiede una classe di concorso diversa da quella di titolarità, sempre nello stesso grado di istruzione

Il docente soddisfatto nella domanda di passaggio di cattedra può iniziare a conteggiare la continuità a partire dall’anno scolastico in cui ottiene il movimento.

La mobilità, infatti, sia territoriale che professionale, è sempre su sede definitiva e la scuola assegnata è la sede di titolarità del docente

Punteggio dio continuità: come si valuta

Il punteggio di continuità si valuta per il servizio continuativo svolto nella scuola di titolarità per la stessa classe di concorso e tipologia di posto.

Per la mobilità volontaria si valuta dopo aver maturato un triennio nella scuola, mentre per la graduatoria interna di istituto si valuta dopo un solo anno.

Come chiarisce la tabella di valutazione allegata al CCNI, spettano 2 punti ogni anno entro il quinquennio e 3 punti per ogni anno successivo al quinto

Conclusioni

Il nostro lettore potrà valutare il punteggio di continuità maturato nella scuola di titolarità a decorrere dall’anno scolastico 2008/09, anno in cui ha ottenuto il passaggio di cattedra.

Escludendo l’anno scolastico in corso, che non si valuta, gli spetta, quindi, il punteggio per 11 anni di continuità nella scuola di titolarità, cioè 5×2=10 + 6×3=18 per un totale di 10+18=28 punti di continuità.

Il passaggio ottenuto ha determinato la perdita del bonus una tantum di 10 punti precedentemente maturato per  non aver presentato domanda di trasferimento provinciale o passaggio provinciale per un triennio, a decorrere dalle operazioni di mobilità per l’a.s. 2000/2001 e fino all’a.s. 2007/2008.

Questo punteggio, come chiarisce la nota 5 ter) della tabella di valutazione, una volta acquisito, si perde esclusivamente nel caso in cui si ottenga, a seguito di domanda volontaria in ambito provinciale, il trasferimento, il passaggio o l’assegnazione provvisoria.

Il passaggio di cattedra è un movimento volontario e, come tale, ha determinato, quindi,  la perdita dei 10 punti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Punteggio di continuità: come si calcola dopo il passaggio di cattedra ultima modifica: 2020-02-22T05:16:10+01:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Le modifiche al Dl Rilancio su scuola e università

di Amedeo Di Filippo, Il Sole 24 Ore, 7.7.2020. Personale, finanziamenti e didattica in presenza. Diverse le…

6 ore fa

Gilda Venezia. Orari estivi

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia,  giugno 2020. La Gilda degli insegnanti di Venezia informa…

6 ore fa

L’autonomia scolastica eterodiretta covid 19

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 7.7.2020. Le indicazioni per la riapertura delle scuole nel…

6 ore fa

Ora la Fondazione Agnelli ci spiega pure come deve essere la scuola del futuro

di Angelo Cannatà, Il Fatto Quotidiano,  6.7.2020. Sul giornale della Fca, Andrea Gavosto, direttore della Fondazione…

6 ore fa

Decreto Rilancio: classi ridotte ma senza ulteriori finanziamenti

di Reginaldo Palermo, La Tecnica della scuola, 6.7.2020. Inizia il 6 luglio l’esame nell’aula della Camera…

7 ore fa

Assunzione costante di nuovi docenti e formazione iniziale: l’idea di Ascani (PD)

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 6.7.2020. Stop con gli anni infiniti di precariato…

7 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy