Quali permessi per partecipare a concorsi ed esami?

di Guido Ferrari InfoDocenti.it, 23.1.2021.

Gilda Venezia

Il CCNL di lavoro prevede la possibilità di prendere permessi per partecipare a concorsi ed esami, con una distinzione tra i docenti a tempo indeterminato e quelli a tempo determinato.

Docenti a tempo indeterminato

Per i docenti di ruolo, l’art. 15 c. 1 del CCNL 2006/09 (ancora in vigore), prevede:

“partecipazione a concorsi od esami: gg. 8 complessivi per anno scolastico, ivi compresi quelli eventualmente richiesti per il viaggio;”

Quindi i docenti di ruolo hanno diritto ad 8 giorni retribuiti per partecipare a concorsi o sostenere esami e, qualora si renda indispensabile spostarsi per raggiungere la sede dell’esame o del concorso, anche per il tempo del viaggio.

I permessi vanno erogati a domanda da presentarsi al dirigente scolastico, Il consiglio è di presentare la richiesta almeno 5 giorni prima. Questi permessi non riducono le ferie e l’anzianità di servizio.

Docenti a tempo determinato

Per i docenti precari l’art. 19 c.7 del CCNL 2006/09 prevede;

“Al personale docente, educativo ed ATA assunto a tempo determinato, ivi compreso quello di cui al precedente comma 5 (personale con nomina annuale), sono concessi permessi non retribuiti, per la partecipazione a concorsi od esami, nel limite di otto giorni complessivi per anno scolastico, ivi compresi quelli eventualmente richiesti per il viaggio.

Quindi i docenti precari hanno diritto ad 8 giorni non retribuiti per partecipare a concorsi o sostenere esami e, se è necessario uno spostamento, anche al tempo necessario per raggiungere la sede d’esame o di concorso.

.

.

.

.

.

.

.

 

Quali permessi per partecipare a concorsi ed esami? ultima modifica: 2021-01-23T18:20:04+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl