Riapertura scuola, per Galli riaprire subito sarebbe un boomerang

di Vittorio Borgatta, InfoDocenti.it, 25.11.2020.

Gilda Venezia

Secondo Massimo Galli, professore di malattie infettive all’Università Statale, l’ìdea di riaprire le scuole a dicembre potrebbe costringere a richiuderle precipitosamente.

La ministra dell’Istruzione insieme al premier stanno spingendo per riaprire le scuole già nel mese a dicembre. Ci sono resistenze nella maggioranza, ma non solo.

Il buon senso di Massimo Galli

Sul tema è intervenuto Massimo Galli, primario dell’Ospedale Sacco di Milano e professore di malattie infettive all’Università Statale: “Abbiamo clamorosamente toppato il contenimento dell’infezione dopo il lockdown di marzo. Mi rendo conto che ci sono esigenze diverse come quella della scuola, importantissima, ma il riaprire troppo presto per richiudere sarebbe uno smacco ancora peggiore perché sarebbe costato qualcosa nel mezzo”.

L’infettivologo ha poi continuato affermando che “ora non possiamo dire che ci siano garanzie sufficienti”. “Non ha senso fino a quando non si è nelle condizioni di garantire delle condizioni di sicurezza”.

Siamo sicuri che l’ambiente scuola sia Covid free?

Galli si occupa anche di uno slogan della Azzolina – secondo la quale la scuola sarebbe un ambiente sicuro: “Sono scettico sulla garanzia assoluta paventata da alcuni all’interno della scuola, ma questo è un mio atteggiamento personale che da deriva dalla consapevolezza che le barriere architettoniche, come le aule troppo piccole, sono quelle che sono e la pretesa di tenere con la mascherina un’intera classe mi pare eccessiva”.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Riapertura scuola, per Galli riaprire subito sarebbe un boomerang ultima modifica: 2020-11-25T21:24:00+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl