Categorie: Riforma Notizie

Rientro in classe, i nodi e le novità: dal panino a scuola al test di inglese in terza media

di Valentina Santarpia, Il Corriere della sera, 8.9.2017

La questione del pasto da casa resta non definita. Il Miur è in attesa della sentenza della Cassazione. Intanto però si aprono nuovi fronti di battaglia. Arriva in terza media il test d’inglese all’interno dell’Invalsi. E resta il nodo delle reggenze dei dirigenti scolastici

Torino ha fatto da capofila, Firenze l’ha seguita, Genova si sta accodando e un nuovo fronte si sta aprendo nel Lazio e in Puglia. La battaglia della «schiscetta» a scuola, ovvero del pasto domestico al posto della mensa, sta avanzando in tutta Italia a suon di sentenze di tribunale. Il ministero dell’Istruzione finora ha solo emesso una circolare per equipararlo a un pasto speciale, ma attende una sentenza definitiva della Corte di cassazione per pronunciarsi. In Senato c’è un disegno di legge che vorrebbe bloccarlo: «È stato scritto dalle ditte di ristorazione», protesta l’avvocato Guido Vecchione, che difende migliaia di famiglie. Che dovranno barcamenarsi tra presidi, tribunali e uffici scolastici per difendere il panino da casa.

Un test di lingua straniera alla fine delle medie che entra nel curriculum
Alla fine della scuola media i ragazzi dovranno dimostrare di avere almeno un livello di conoscenza A2 dell’inglese: e lo faranno con i nuovi test Invalsi, che saranno somministrati in aprile, in date diverse nelle varie scuola. I risultati non saranno parte dell’esame di terza media, ma segnati nel curriculum. «Chiederemo un posizionamento sul reading e sul listening e valuteremo l’use of English incrociando i risultati», anticipa la presidente dell’Istituto di valutazione, Annamaria Ajello. «I test saranno realizzati con i computer e corretti automaticamente». La novità entrerà in vigore dalla primavera alle scuole medie. E l’anno prossimo (2018-2019) per i maturandi. Gli alunni della primaria effettueranno ancora i test cartacei.

La babele delle reggenze. Il concorso per i presidi è stato ancora rinviato
Mancano 799 presidi all’appello per completare la pianta organica, ci sono attualmente 1.133 reggenze, ovvero un preside che gestisce più scuole, e a settembre 450 posti si libereranno per i pensionamenti, ma ci saranno solo 259 assunzioni. E il bando per il nuovo concorso per presidi, annunciato mesi fa, è stato rinviato ancora una volta. Ora manca la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del regolamento. «In totale stimo in 3.000 le presidenze che andranno a reggenza l’anno prossimo», dice Giorgio Rembado, presi-dente dell’associazione nazionale presidi, che da maggio si batte per un riconoscimen-to, anche economico, dei 7.273 dirigenti scolastici italiani. Le situazioni più critiche? In Lombardia e Veneto.

.

.

Rientro in classe, i nodi e le novità: dal panino a scuola al test di inglese in terza media ultima modifica: 2017-09-08T15:08:43+02:00 da Gilda Venezia
Gilda Venezia

Leave a Comment
Share
Pubblicato da
Gilda Venezia

Recent Posts

Linee guida per una scuola miope

di Marcello Bramati, Panorama, 3.7.2020. Le aule riapriranno fra due mesi, cioè dopodomani, in una…

9 minuti fa

Azzolina firma il decreto: 855 milioni per la manutenzione straordinaria

Rai News, 3.7.2020. La ministra dell'Istruzione ha firmato oggi il decreto con il quale vengono…

31 minuti fa

Misure di sicurezza, Di Meglio: fare presto per il bene della scuola

dalla Gilda degli insegnanti, 3.72020. Il coordinatore nazionale in merito all’incontro con il Cts per…

5 ore fa

Graduatorie provinciali, come e in quali casi si utilizzeranno per le supplenze

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 3.7.2020. Si attende il decreto ministeriale relativo alle…

8 ore fa

Addio alla mail di @istruzione.it

di Giuseppe de Tullio, InfoDocenti.it, 3.7.2020. Tutti i possessori della mail di @istruzione.it dovranno dire addio al…

13 ore fa

GPS. Tagli ai titoli delle tabelle di valutazione

  Gilda degli insegnanti di Venezia, 3.7.2020 Tabelle di valutazione delle Graduatorie Provinciali Supplenze. Tagli…

14 ore fa

Questo sito contiene cookie tecnici, analitici e terze parti per la migliore fruizione dei contenuti del sito anche mediante tracciamento delle attività nel sito. Per visualizzare la cookie policy e disabilitare i cookie diversi da quelli tecnici, clicca sul link sotto. Chiudendo questo banner e navigando sulla pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Clicca qui per visualizzare la cookie policy